Transfer pricing: workshop a Roma sui prezzi di trasferimento

 

MOney - immagine di Arugula999Si concluderà oggi a Roma il workshop sul transfer pricing nell'ambito della Intra-European Organization of Tax Administration (Iota), l'organizzazione intergovernativa non-profit nata nel 1995 per assistere gli Stati europei nella gestione fiscale. Al centro dell'evento le problematiche legate ai prezzi di trasferimento e ai controlli sulle imprese multinazionali.

Il workshop ha riunito oltre 50 delegati, rappresentanti di 30 Paesi membri Iota, per affrontare le principali questioni relative al diritto di tassazione sulle transazioni transfrontaliere, che, in un mercato sempre più globalizzato come quello attuale, coinvolgono per oltre il 66% le multinazionali. Inoltre, più del 50% degli scambi è caratterizzato da transazioni soggette ai prezzi di trasferimento a fini fiscali.

I dibattiti sorti nel corso dell'evento hanno approfondito i seguenti temi:

  • comparazione tra i diversi metodi ed approcci adottati negli Stati europei in merito alla gestione fiscale,
  • valutazione dell'impatto delle linee guida adottate dall'Osce sui prezzi di trasferimento.

Alla fine dei lavori i partecipanti potranno mettere a confronto le informazioni acquisite nel corso di una seduta comune, cogliendo l'opportunità di entrare in contatto con gli altri delegati per stabilire nuovi network all'interno della Iota.

IOTA

Per leggere l'articolo prego
accedi o iscriviti