MEF: cofinanziamenti statali del Fondo ex L.183/87 per i Programmi FESR e il Fondo per le frontiere

 

Euro banknotes - foto di Mattes Julien JorgePubblicati in Gazzetta Ufficiale quattro decreti del Ministero dell'Economia e delle Finanze con cui viene stabilito il cofinanziamento statale, a carico del Fondo di rotazione di cui alla legge n. 183/1987, rispettivamente, per i Programmi operativi FESR dell'obiettivo Convergenza e dell'obiettivo Competitività regionale e occupazione, programmazione 2007-2013, annualità 2010, e per la realizzazione delle azioni "Identità sicura" e "CAR", previste dall'art. 19 della Decisione n. 574/2007 CE che istituisce il Fondo per le frontiere esterne per il periodo 2007-2013, nell'ambito del programma generale "Solidarietà e gestione dei flussi migratori".

Il cofinanziamento statale a carico del Fondo di rotazione ex lege n. 183/1987 per i Programmi operativi FESR dell'obiettivo Convergenza 2007-2013, per l'annualità 2010, è pari complessivamente ad 2.275.787.210 euro, così come specificato, per ciascun Programma, nella seguente tabella:

  • Por Basilicata 52.287.112 euro;
  • Por Calabria 167.637.639 euro;
  • Por Campania 500.974.497 euro;
  • Por Puglia 261.696.905 euro;
  • Por Sicilia 327.993.145 euro;
  • Pon Ambienti per l'apprendimento 35.351.541 euro;
  • Pon Governance e AT 19.712.451 euro;
  • Pon Ricerca e competitività 442.894.967 euro;
  • Pon Reti e mobilità 196.235.901 euro;
  • Pon Sicurezza per lo sviluppo 82.655.222 euro;
  • Poi Energie rinnovabili e risparmio energetico 114.751.863 euro;
  • Poi Attratori culturali, naturali e turismo 73.595.967 euro.

Le assegnazioni in favore delle regioni Calabria, Campania e Sicilia sono comprensive delle risorse per il riequilibrio finanziario pari ad euro 17.843.145 per la Calabria, ad euro 158.147.604 per la Campania e ad euro 6.599.568 per la Sicilia.

Il Fondo di rotazione è autorizzato ad erogare i predetti importi secondo la normativa vigente, in base alle richieste inoltrate dalle Amministrazioni interessate.

Decreto MEF del 5 novembre 2010 - GU n. 20 del 26 gennaio 2011

Il cofinanziamento statale a carico del Fondo di rotazione ex lege n. 183/1987 per i programmi operativi FESR dell'obiettivo Competitività regionale e occupazione 2007-2013, per l'annualità 2010, è pari complessivamente a 575.359.801 euro, così come specificato, per ciascun Programma, nella seguente tabella:

  • Abruzzo 29.349.640 euro;
  • Emilia Romagna 31.234.329 euro;
  • Friuli Venezia Giulia 23.805.861 euro;
  • Lazio 51.068.314 euro;
  • Liguria 39.832.164 euro;
  • Lombardia 45.680.638 euro;
  • Marche 19.480.041 euro;
  • Molise 17.379.724 euro;
  • P.A. Bolzano 4.885.802 euro;
  • P.A. Trento 3.670.590 euro;
  • Piemonte 71.464.699 euro;
  • Sardegna 101.552.981 euro;
  • Toscana 73.633.008 euro;
  • Umbria 28.283.556 euro;
  • Valle d'Aosta 2.926.342 euro;
  • Veneto 31.112.112 euro.

Il Fondo di rotazione è autorizzato ad erogare i predetti importi secondo la normativa vigente, in base alle richieste inoltrate da ciascuna Regione.

Decreto MEF del 5 novembre 2010 - GU n. 20 del 26 gennaio 2011

Il cofinanziamento a carico del Fondo di rotazione ex lege n. 183/1987 per l'azione specifica "Identità sicura", finanziata dal Fondo per le frontiere esterne, è di 360.701,28 euro.

Decreto MEF del 16 dicembre 2010 - GU n. 20 del 26 gennaio 2011

Il cofinanziamento a carico del Fondo di rotazione ex lege n. 183/1987 per l'azione specifica "CAR", finanziata dal Fondo per le frontiere esterne, è di 247.859,87 euro.

Decreto MEF del 16 dicembre 2010 - GU n. 20 del 26 gennaio 2011

Con riferimento agli ultimi due casi, azione "Identità sicura" e azione "CAR", il Fondo di rotazione è autorizzato ad erogare i predetti importi su indicazione del Ministero dell'interno - Dipartimento della pubblica sicurezza.

Per leggere l'articolo prego
accedi o iscriviti