Al via il premio Matteotti 2021 per opere letterarie, saggi e tesi

Cultura, premio Giacomo Matteotti 2021La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha pubblicato il bando 2021 relativo alla 17esima edizione del premio nazionale Giacomo Matteotti per sensibilizzare sugli ideali di fratellanza tra i popoli, libertà e giustizia sociale. C'è tempo fino al 29 aprile per candidarsi.

Via libera all'accordo sul Fondo sociale europeo Plus 2021-27

Anche quest'anno si rinnova l'appuntamento con il premio Giacomo Matteotti 2021, pubblicato in Gazzetta Ufficiale, istituito in memoria del noto politico e parlamentare antifascista italiano, assassinato nel 1942.

Premio Matteotti 2021: saggi, opere e tesi

Questa diciasettesima edizione del concorso prevede tre sezioni:

  • Saggistica - per nuove opere in lingua italiana pubblicate nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2019 e il 31 dicembre 2020, di autori (anche stranieri) viventi alla data di pubblicazione del bando di concorso
  • Opere letterarie e teatrali - per le opere in lingua italiana di carattere letterario, teatrale e poetico (nella loro stesura o messa in scena), pubblicate in italiano o messe in scena per la prima volta nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2019 e il 31 dicembre 2020, di autori (anche stranieri) viventi alla data di pubblicazione del bando di concorso
  • Tesi di laurea - elaborati sulla figura di Giacomo Matteotti o sui suoi ideali, discusse tra il 1° gennaio 2019 e il 31 dicembre 2020 in qualsiasi Università italiana o straniera.

A giudicare gli elaborati ci sarà una commissione ad hoc, composta dal segretario generale della Presidenza del Consiglio dei ministri o da un dirigente della Presidenza da lui delegato e da altri sei membri nominati con decreto del presidente del Consiglio dei ministri tra personalita' istituzionali, della cultura, dello spettacolo e del mondo universitario.

Premi e scadenze 

Il concorso Giacomo Matteotti prevede quattro vincitori, che saranno premiati durante la cerimonia che si svolgerà a Roma il giorno 22 ottobre 2021 presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. 

Nel dettaglio, i premi per le prime due categorie consistono rispettivamente in una somma in denaro pari a 10mila euro ciascuna, mentre la terza categoria prevede due tesi vincitrici a pari merito e l'assegnazione di 5mila euro per ognuna di queste. Le opere premiate saranno acquisite in formato cartaceo ed in supporto informatico al patrimonio librario della Biblioteca Chigiana presso la sede del Governo.

Gli autori italiani o stranieri, che abbiano da presentare un'opera in lingua italiana, potranno presentare la documentazione necessaria per partecipare al concorso entro il 29 aprile 2021

Recovery Plan: i fondi europei per cultura e turismo