Al via il contest fotografico Scatta Erasmus

 

ErasmusL’Agenzia Erasmus+ Indire lancia il contest fotografico #scattaErasmus, rivolto non solo a studenti, ma anche a insegnanti e dirigenti scolastici. Si potrà partecipare fino a metà gennaio 2021, in palio la diffusione della propria esperienza di mobilità all'estero - raccontata per immagini attraverso interviste, gallerie fotografiche, post e dirette - sui canali social ufficiali.

La Strategia Nazionale per le Competenze Digitali

Il concorso fotografico #scattaErasmus è partito in contemporanea con l’apertura del nuovo profilo ufficiale Instagram dell’Agenzia nazionale Erasmus+ Indire, @Erasmus_Indire, responsabile in Italia del Programma europeo per quanto riguarda gli ambiti Scuola, Università ed Educazione degli Adulti.

L'iniziativa si inserisce nel contesto della vicina conclusione del Programma Erasmus+, che dal 2014 ha offerto a migliaia di europei di vivere esperienze di mobilità e cooperazione in Europa e nel mondo; a partire da gennaio 2021 prenderà il via il nuovo Programma, che si svilupperà sui prossimi 7 anni.  

Il contest intende, quindi, celebrare e valorizzare le storie dei protagonisti che in questi anni hanno realizzato attività di scambio in Erasmus, ma anche nella community delle scuole eTwinning o nella piattaforma per l’educazione degli adulti Epale. 

Contest #scattaErasmus: come partecipare?  

L’invito si rivolge al mondo Erasmus a trecentosessanta gradi: studenti e professori universitari, alunni delle scuole, insegnanti, dirigenti scolastici, formatori e professionisti che operano nell’educazione degli adulti.

Per partecipare, basta seguire questi passaggi:

  • seguire l'account @Erasmus_Indire su Instagram
  • selezionare una foto della propria esperienza Erasmus, aggiungendo una didascalia
  • condividere l’immagine su Instagram con l’hashtag ufficiale #scattaErasmus entro il 15 gennaio 2021

Si potrà partecipare con un’immagine relativa a un momento particolare di mobilità per studio: l’arrivo in una nuova città europea, un incontro di progetto, uno scatto fatto durante un tirocinio, un laboratorio in classe o un workshop.

I protagonisti delle immagini più significative riceveranno un riconoscimento dall’Agenzia e la loro storia sarà valorizzata e approfondita con interviste, gallerie fotografiche, post e dirette sui canali social dell’Agenzia.

> UE: nuovi bandi Erasmus+ 2020

Per leggere l'articolo prego
accedi o iscriviti