Che fine ha fatto il superbonus 110% per portare la fibra ottica nelle case?

 

Digital bonusScompare dalla Manovra 2021 il credito di imposta pari al 110% per incentivare la cablatura in fibra ottica degli edifici. La misura dovrebbe però essere inserita nel prossimo scostamento di bilancio e nel Recovery Plan.

Cosa prevede la Manovra 2021

Lo scopo del digital bonus sarebbe quello di incentivare la modernizzazione del parco immobiliare del Paese, che - in base all'ultimo report Infratel sullo stato di avanzamento del Piano strategico banda ultralarga - conta 1.578 cantieri in fibra completati su 4.013 aperti.

Come funziona il digital bonus per la fibra negli edifici?

L'incentivo - che inizialmente doveva essere inserito nella legge di Bilancio 2021 - consiste in un credito d’imposta pari al 110% delle spese, documentate e realizzate fino al 31 dicembre 2021, “finalizzate all’adeguamento degli stabili per le opere di realizzazione di infrastrutture fisiche interne adatte al passaggio di cavi in fibra ottica per la costruzione di reti di comunicazione ad alta capacità, prevedendo la necessaria separazione tra cavi per telecomunicazioni, cavi elettrici e cavi per servizi di videocitofonia, sorveglianza, telerilevamento”.

Il credito d’imposta dovrebbe essere indicato nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta di riconoscimento del credito.

L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni avrà il compito di definire, con apposita delibera, le specifiche tecniche per i cavidotti interni ai condomini, per il raccordo delle reti di comunicazione con gli stessi e per l’accesso degli operatori sul mercato. 

Il Ministro dell’economia e delle finanze, di concerto con il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, dovrà invece adottare il regolamento con i criteri e le modalità di attuazione del digital bonus.

Per mettere in atto questa misura, nello stato di previsione del Ministero delle finanze, verrà istituito un fondo. La dotazione dovrebbe essere pari a 100 milioni di euro per ciascuno degli anni 2021, 2022 e 2023.

Dalla Nuova Sabatini al bonus Sud, incentivi e agevolazioni per imprese e startup nella Manovra 2021

Per leggere l'articolo prego
accedi o iscriviti