Horizon 2020: ultimo work programme, un miliardo per la ricerca su Covid 19

 

Horizon 2020La Commissione UE ha adottato una versione aggiornata del work programme 2020 di Horizon per impegnare, nell'ambito dell'iniziativa Coronavirus Global Response, un miliardo di euro per supportare progetti di ricerca e innovazione sul Covid-19.

> Coronavirus: bando Horizon 2020 per soluzioni sanitarie innovative

L'adozione del programma di lavoro aggiornato fa seguito alla conferenza internazionale per la raccolta di fondi contro il Coronavirus, lanciata il 4 maggio dall'UE insieme ai suoi partner. Finora sono stati raccolti 9,8 miliardi di euro, di cui 1,4 miliardi stanziati dalla Commissione UE, anche a valere sul programma Horizon 2020.

Dall'EIT 60 milioni per finanziare progetti innovativi su Covid-19

Horizon 2020, un miliardo per ricerca sul Coronavirus

Nel dettaglio, la Commissione UE ha impegnato - nell'ambito dell'iniziativa Coronavirus Global Response - un miliardo di euro a valere sul programma Horizon 2020. Il work programme 2020, di conseguenza, è stato aggiornato con una serie di novità, tra cui:

  • 400 milioni di euro per accedere all'InnovFin Infectious Diseases Financial Facility della BEI;
  • 172 milioni di euro per nuove azioni di ricerca e innovazioni sul Coronavirus;
  • 50 milioni di euro per sostenere la Coalition for Epidemic Preparedness and Innovation (per lo sviluppo di vaccini);
  • 15,5 milioni di euro per creare un'infrastruttura che raccolga informazioni sullo stato di salute della popolazione;
  • 3,5 milioni di euro per l'applicazione di soluzione robotiche innovative in ambito sanitario.

Inoltre, le proposte che hanno ricevuto il Seal of excellence nell'ambito dell'EIC Accelerator e le idee più promettenti presentate durante l'hackathon paneuropeo #EUnitedvsVirus potranno beneficiare del supporto dei servizi di accelerazione e di coaching del Consiglio europeo per l'innovazione e della piattaforma EIC Covid-19 Challenge.

“L'Europa sta guidando la risposta globale per affrontare la pandemia di coronavirus e il suo impatto sociale ed economico. La ricerca e l'innovazione sono al centro della nostra risposta coordinata e Horizon 2020 ha dimostrato il suo valore come strumento flessibile per affrontare questa crisi. Il finanziamento da un miliardo di euro sta già aumentando gli sforzi nella ricerca di soluzioni per testare, trattare e prevenire il coronavirus per tutti", ha dichiarato la commissaria europea per la ricerca e l'innovazione Mariya Gabriel.

Ricordiamo che già lo scorso marzo il work programme 2020 di Horizon era stato aggiornato per rispondere all'emergenza coronavirus, allo scopo di:

  • incrementare da 10 milioni a 47,5 milioni di euro le risorse del bando straordinario - lanciato dalla Commissione UE lo scorso gennaio - per finanziare lo sviluppo di nuove procedure terapeutiche e diagnostiche;
  • destinare 350 milioni di euro alla fase pilota dell'EIC Accelerator.

> Consiglio UE innovazione: guida per le call Accelerator e Pathfinder 2020

Per leggere l'articolo prego
accedi o iscriviti