Torino: 30 mln di euro per la metropolitana dal FAS

 
La giunta regionale del Piemonte ha approvato l’impegno di 30 milioni di euro per il prolungamento sud della metropolitana automatica di Torino, nella tratta tra il Lingotto e piazza Bengasi. Le risorse sono state individuate nei fondi FAS (fondi dell'Unione Europea per le aree sotto utilizzate), assegnati al Piemonte per un totale di quasi 890 milioni di euro, per il periodo 2007-2013.

Il costo totale dell’intervento è di oltre 193 milioni di euro, di cui il 60% a carico dello Stato (116 milioni di euro), e il restante 40% a carico di Gtt, Comune di Torino e della Regione Piemonte. “Con l’impegno di oggi – spiega l’assessore ai Trasporti della Regione Piemonte, Daniele Borioli – la giunta regionale conclude tutti gli atti di sua competenza e individua le risorse finanziarie, mettendo a disposizione la propria quota parte, per portare avanti un’infrastruttura prioritaria per la città e per il Piemonte”.

Il prolungamento della metropolitana di Torino sarà all’esame del pre Cipe, nella riunione convocata per domani a Roma, alla quale parteciperà l’assessore Borioli. “Il Cipe – spiega Borioli – deve dare il via libera al progetto preliminare, mettendo a disposizione la copertura finanziaria. In questo modo risulterebbero finanziate, oltre alle tratte già in funzione, quella in fase di cantiere tra Porta Nuova e Lingotto, e quella tra Lingotto e piazza Bengasi. Individuate le risorse da parte di tutti i soggetti coinvolti – conclude Borioli – ritengo che si potrà completare la fase di progettazione entro dicembre di quest’anno, per poter avviare i cantieri e concludere i lavori nel 2012”.
(Fonte: Comunicati Regione Piemonte)

Per leggere l'articolo prego
accedi o iscriviti