Horizon 2020: bando UE sull'inquinamento dell'acqua

 

Horizon 2020 acquaPubblicato il bando UE per il finanziamento di progetti di ricerca e innovazione sull'inquinamento delle risorse idriche. A disposizione 22,6 milioni di euro.

Horizon 2020: aperti i bandi per la ricerca nel Mediterraneo

La call, cofinanziata dal programma Horizon 2020, è promossa da tre iniziative di programmazione congiunta: JPI AMR sulla resistenza antimicrobica, Water JPI sulla tutela e gestione delle risorse idriche e JPI Oceans sulla ricerca di soluzioni ai problemi sociali legati ai mari e agli oceani.

> Green Deal: obiettivi e roadmap della nuova strategia per la crescita UE

Cosa finanzia il bando UE AquaticPollutants

Il bando AquaticPollutants supporta progetti di ricerca e innovazione incentrati sui rischi per la salute causati dagli agenti patogeni ed inquinanti presenti nelle acque; le proposte progettuali dovranno prendere in considerazione l'intero ciclo dell'acqua, dalle sorgenti, agli estuari, fino ad arrivare agli oceani.

Nel dettaglio la call finanzia progetti con riferimento a tre tematiche (topic):

  • Misurazione: comportamento ambientale di contaminanti di interesse emergente (CEC), agenti patogeni e batteri resistenti agli antimicrobici negli ecosistemi acquatici
  • Valutazione: valutazione del rischio e gestione di CEC, agenti patogeni e batteri resistenti agli antimicrobici presenti negli ecosistemi acquatici (interni e marini) alla salute umana e all'ambiente
  • Taking actions: strategie per ridurre i CEC, gli agenti patogeni e i batteri resistenti agli antimicrobici negli ecosistemi acquatici (interni e marini)

I paesi/regioni che aderiscono al bando sono: Belgio, Brasile, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Israele, Italia, Lettonia, Moldavia, Norvegia, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Scozia, Sudafrica, Spagna, Svezia, Taiwan, Tunisia e Turchia.

Per la presentazione delle domande sono previste due scadenze: il 16 aprile 2020 per le proposte provvisorie e il 14 agosto 2020 per le proposte definitive.

> Al via il premio europeo per promuovere l’imprenditoria green

Per leggere l'articolo prego
accedi o iscriviti