ERC - work programme 2019, fondi UE per ricercatori d'eccellenza

 

Ricerca ERCAmmontano oltre 2 miliardi di euro i fondi stanziati dal programma di lavoro 2019 del Consiglio Europeo per la Ricerca (ERC) per sostenere i ricercatori d'eccellenza. Aperti intanto i primi due bandi per sovvenzioni di avviamento e synergy grants.

Horizon 2020 - le universita' italiane che hanno ricevuto fondi UE

Pubblicato il programma di lavoro 2019 del Consiglio Europeo per la Ricerca (ERC), con un budget di oltre 2 miliardi di euro per sostenere il lavoro di ricercatori di tutto il mondo.

Bilancio UE post 2020: 100 miliardi per finanziamenti a ricerca e innovazione 

Work programme 2019

Nell'ambito del pilastro 'Excellent science' di Horizon 2020, l'ERC concede diverse tipologie di sovvenzioni a ricercatori internazionali interessati a lavorare in Europa.

Il programma di lavoro 2019 prevede diversi tipi di sostegno:

  • sovvenzioni di avviamento (starting grants), rivolte ai ricercatori con esperienza da 2 a 7 anni, che possono ricevere un contributo fino a 1,5 milioni di euro per 5 anni;
  • sovvenzioni di consolidamento (consolidator grants), rivolte ai ricercatori con esperienza da 7 a 12 anni che possono accedere a un contributo massimo di 2 milioni di euro per 5 anni;
  • sovvenzioni avanzate (advanced grants), rivolte ai ricercatori in possesso di un curriculum accademico che li identifichi come leader dei rispettivi settori di ricerca. Il contributo massimo è di 2,5 milioni di euro per 5 anni;
  • sovvenzioni 'Proof of concept', rivolte ai ricercatori già assegnatari di una borsa ERC, che abbiano un progetto ancora in corso o terminato da non più di 12 mesi dalla data di pubblicazione del bando. I beneficiari accedono ad un contributo pari a 150mila euro per 18 mesi;
  • synergy grants, cioé sovvenzioni rivolte a piccoli gruppi di ricercatori (da 2 a 4 Principal investigator) con i rispettivi team di lavoro, che possono accedere ad un contributo massimo di 10 milioni di euro per 6 anni (può essere richiesta anche un'integrazione fino a 4 milioni di euro).

Le risorse a disposizione ammontano a più di 2 miliardi di euro, ripartiti tra le diverse tipologie di sovvenzione e altri interventi.

Per i bandi 2019 i fondi disponibili ammontano a:

  • 580 milioni di euro, per finanziare 390 starting grants;
  • 602 milioni di euro, per finanziare 314 consolidator grants;
  • 391 milioni di euro, per finanziare 166 advanced grants;
  • 25 milioni di euro, per finanziare 167 proof of concept;
  • 400 milioni di euro, per finanziare 48 synergy grants.

I bandi 2019 prevedono varie scadenze:

  • starting grants: dal 10 settembre 2018 al 17 ottobre 2018;
  • consolidator grants: dal 24 ottobre 2018 al 7 febbraio 2019;
  • advanced grants: dal 21 maggio 2019 al 29 agosto 2019;
  • proof of concept: dal 16 ottobre 2018 al 22 gennaio 2019 (prima scadenza intermedia), al 25 aprile 2019 (seconda scadenza intermedia), al 19 settembre 2019 (ultima scadenza);
  • synergy grants: dal 10 settembre 2018 all'8 novembre 2018.

> Work programme 2019

Per leggere l'articolo prego
accedi o iscriviti