Europa Creativa sotto-programma Cultura - finanziamenti a 11 progetti italiani

 

ECB-auburn-nutcracker-1634Ci sono 11 progetti italiani tra gli 80 progetti selezionati dalla Commissione Ue per la realizzazione di progetti di cooperazione nell’ambito dell’invito EACEA-32-2014 del sotto-programma Cultura di Europa Creativa 2014-2020.

 L’invito EACEA-32-2014, scaduto lo scorso ottobre, finanzia:

  • progetti di cooperazione su piccola scala, che prevedono la presenza di un responsabile del progetto e di almeno altri 2 partner stabiliti in almeno 3 diversi Paesi che partecipano al programma Europa creativa; il contributo europeo massimo ammonta a 200mila euro, pari a non più del 60% del bilancio ammissibile;
  • progetti di cooperazione su larga scala, che prevedono la presenza di un responsabile del progetto e di almeno altri 5 partner stabiliti in almeno 6 diversi Paesi che partecipano al programma Europa creativa; il contributo europeo massimo ammonta a 2 milioni di euro, pari a non più del 50% del bilancio ammissibile.

Cooperazione su piccola scala

Tra le 476 proposte ricevute per progetti di cooperazione su piccola scala, la Commissione Ue ha selezionato 64 progetti, di cui 9 italiani:

  1. Contact zones dell’associazione culturale Margine operativo;
  2. Theatres for All della Provincia di Forlì-Cesena;
  3. Skills, Practice and Recruitment of European musicians for tomorrow. Audience Development in classical music della Fondazione Gustav Mahler Musica e Gioventù;
  4. POP DRAMA: Circulating of European Playwriting through people's choice del Centro Diego Fabbri;
  5. Fabulamundi. Playwriting Europe – Crossing generations di PAV Snc di Claudia di Giacomo e Roberta Scaglione;
  6. Developing archaeological audiences along the Roman route Aquileia-Emona-Sirmium-Viminacium della Fondazione Aquileia;
  7. Between Arts and Creativity di Onestage performing arts project;
  8. SENSES: the sensory theatre. New transnational strategies for theater audience building dell’Università degli Studi di Milano;
  9. All Strings Attached: Pioneers of the European Puppetry Behind the Scenes del Comune di Cividale del Friuli.

L’Italia si è distinta per il più alto numero di proposte selezionate, 9, seguita da Francia (8), Regno Unito (8), Belgio (6) e Germania (6). Ai progetti italiani selezionati andranno complessivamente risorse per 1.794.043 euro.

Cooperazione su larga scala

Tra le 127 proposte ricevute per progetti di cooperazione su larga scala, la Commissione Ue ha selezionato 16 progetti, di cui 2 italiani:

  1. LPM 2015 > 2018 - Live Performers Meeting di Flyer communication Srl;
  2. EU COLLECTIVE PLAYS! del Teatro Stabile delle Arti Medioevali- Società Cooperativa.

L’Italia si trova al terzo posto per il numero di progetti su larga scala selezionati, insieme a Belgio e Paesi Bassi, preceduti al primo posto dalla Francia, con 4 progetti selezionati, e al secondo posto dal Regno Unito, con 3 progetti selezionati.

I finanziamenti destinati all’Italia ammontano a 2.626.770 euro.

Links
Risultati - progetti di cooperazione su piccola scala
Risultati - progetti di cooperazione su larga scala
Programma Europa Creativa 2014-2020
Europa Creativa: a Roma info day sul sotto-programma Cultura

Photo credit: Bellevue Fine Art Repro (Scott) / Foter / CC BY-NC

Per leggere l'articolo prego
accedi o iscriviti