Approvato dall'UE il POR FSE 2007-2013 della Campania

 
La Commissione Europea ha approvato il Programma Operativo della Regione Campania per la gestione Fondo Sociale Europeo. Il programma prevede risorse per 1,118 miliardi di euro, da spendere nel periodo 2007-2013. L'approvazione segue quella del FESR (11 settembre 2007) e del Programma di sviluppo rurale (24 ottobre 2007).

Il programma FSE approvato è articolato nella seguente struttura per Assi, di cui si indicano le azioni più significative:

  • Adattabilità (ad esempio meccanismi automatici e cioè "procedure a sportello" per la concessione di agevolazioni per la formazione continua);
  • Occupazione (ad es. costituzione di partnership con il sistema creditizio per predisporre ed erogare pacchetti di agevolazioni finanziarie tesi ad incrementare l'efficienza, l'efficacia e la qualità delle aziende e l'occupazione);
  • Inclusione sociale (ad es. promozione di un sistema di aiuti alle imprese sociali con particolare riguardo alle categorie a rischio di esclusione);
  • Capitale umano (ad es. selezione dei master universitari campani strettamente connessi ai target di Lisbona ed erogazione di borse di studio per i giovani universitari meritevoli);
  • Transnazionalità ed interregionalità (ad es. creazione di reti parternariali con gli Stati Membri per la definizione di percorsi di apprendimento specialistico in contesti extra - nazionali anche allo scopo di sviluppare opportunità reciproche d'investimento);
  • Assistenza tecnica (aiuto e supporto alla realizzazione dei programmi);
  • Capacità istituzionale (ad es. azioni a supporto della riorganizzazione dell'Amministrazioni Pubbliche per lo sviluppo dell'e-democracy).

(Fonte: Regione Campania)

Per leggere l'articolo prego
accedi o iscriviti