Credito: accordo BEI-CDP per finanziamenti a PMI e reti di impresa

 

Photo credit: Images_of_Money / Foter / Creative Commons Attribution 2.0 Generic (CC BY 2.0)Siglato dalla Banca europea degli investimenti (BEI) e dalla Cassa depositi e prestiti (CDP) un accordo da 500 milioni di euro per il finanziamento di progetti promossi da PMI e reti di imprese.

L'intesa prevede che la Banca europea per gli investimenti metta a disposizione di CDP una linea di credito da 500 milioni di euro che, nell'ambito dello strumento Plafond PMI, servirà al finanziamento di progetti avanzati dalle piccole e medie impese e dalle reti di imprese.

Intermediari dei finanziamenti saranno gli istituti di credito italiani.

Il Plafond PMI di Cassa depositi e prestiti, lo ricordiamo, dispone di una dotazione pari a 10 miliardi di euro, così suddivisi:

  • 8 miliardi di euro destinati al finanziamento di spese di investimento e a esigenze di incremento del capitale circolante del comparto imprenditoriale (Linea d'azione PMI-Investimenti);
  • 2 miliardi di euro riservati alle operazioni di acquisto da parte delle banche di crediti vantati dalle PMI nei confronti della Pubblica amministrazione (Linea d'azione PMI-Crediti vs PA).

L'iniziativa, tesa a promuovere la ripresa degli investimenti in Italia, rientra nell'ambito dell'accordo quadro BEI-CDP, firmato nel luglio 2009 a Lussemburgo e finalizzato a consolidare e sviluppare le collaborazioni in Italia nell'attività di finanziamento ad amministrazioni e società pubbliche, enti locali, gruppi imprenditoriali e piccole e medie imprese.

Photo credit: Images_of_Money / Foter / Creative Commons Attribution 2.0 Generic (CC BY 2.0)

Per leggere l'articolo prego
accedi o iscriviti