Molise: incentivi per innovazione e trasferimento tecnologico

 

Ricerca - foto di glbrc.communicationsSarà approvato entro dicembre il bando da 6 milioni di euro per il trasferimento tecnologico e l'innovazione delle imprese nell'ambito del PAR Molise 2007-2013.

Il bando, ha anticipato l'assessore allo sviluppo economico Massimiliano Scarabeo, dopo l'approvazione da parte della Giunta regionale del Programma Innovazione e imprenditorialità, attuerà la Linea di intervento "Sostegno mirato e veloce per le imprese e il lavoro" del PAR e sosterrà l'innovazione e la ricerca, “favorendo l'incremento della produttività e la crescita dell'imprenditorialità nel Molise”.

I 6 milioni di euro stanziati saranno ripartiti in due fondi: il primo per l'erogazione di finanziamenti in conto capitale; il secondo, di natura rotativa, per l'erogazione di prestiti a tasso agevolato.

Gli aiuti, che potranno essere riconosciuti in regime 'de minimis' o in 'esenzione', saranno finalizzati:

  • all'acquisto di macchinari, attrezzature, software,
  • all'acquisizione di brevetti,
  • alla creazione di posti di lavoro,
  • alla partecipazione a fiere e mercati nazionali e internazionali,
  • alla creazione di contratti di rete.

Alle agevolazioni potranno accedere imprese e start-up attive in tutti i settori ammessi dai regolamenti Ue.

Per leggere l'articolo prego
accedi o iscriviti