Decreto pagamenti - Dl 35-2013: sbloccati primi 10 miliardi di pagamenti

 

Vittorio Grilli - fonte: Parlamento europeoAggiornamento del 15.04.2013 Via libera al primo step per l'attuazione del decreto-legge n. 35 dell'8 aprile 2013, che contiene le disposizioni per il pagamento dei debiti delle pubbliche amministrazioni nei confronti delle imprese fornitrici di beni e servizi, per un valore di 40 miliardi di euro, tra il 2013 e il 2014. Il ministro dell'Economia e delle Finanze Vittorio Grilli ha, infatti, firmato il decreto ministeriale che sblocca 10 miliardi di euro destinati agli enti locali, insieme a 500 milioni a favore dei ministeri.

Il dl 35/2013, entrato in vigore il 9 aprile, prevede che il Tesoro anticipi, attraverso la Cassa depositi e prestiti, liquidità agli enti locali che non sono in grado di fare fronte ai pagamenti, dando priorità ai crediti non oggetto di cessione pro soluto e, tra questi, a quelli più antichi.

I 10 miliardi stanziati serviranno quindi per le anticipazioni agli enti territoriali per il pagamento dei debiti maturati al 31 dicembre 2012, mentre i 500 milioni destinati ai ministeri servono ad estinguere debiti, maturati nello stesso periodo, "in conseguenza dell'espletamento da parte dei corpi di polizia delle proprie funzioni istituzionali su tutto il territorio nazionale, nonché del funzionamento dell'organizzazione giudiziaria e del mantenimento dei detenuti".

Links

Decreto-legge 35/2013 - Disposizioni urgenti per il pagamento dei debiti scaduti della pubblica amministrazione, per il riequilibrio finanziario degli enti territoriali, nonche' in materia di versamento di tributi degli enti locali

Aggiornamento del 15.04.2013

E’ stato sottoscritto l’Addendum alla Convenzione con Cassa Depositi e Prestiti previsto dal DL n.35/2013 per il pagamento dei debiti certi, liquidi ed esigibili degli Enti locali; è stato altresì approvato il “contratto tipo” per la concessione delle relative anticipazioni ai predetti Enti:
http://www.mef.gov.it/primo-piano/article_0107.html

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o