Fondo Garanzia Pmi: accordo Mse-Camere di commercio. Pubblicato il decreto del 6 dicembre 2012

 

EuroIl Ministero dello Sviluppo economico sigla un accordo con le Camere di Commercio italiane in 19 Province e dà il via alle prime sezioni speciali del Fondo di garanzia per le Pmi, istituito dalla legge n. 662/1996. E intanto pubblica il decreto interministeriale del 6 dicembre 2012 che estende le garanzie al finanziamento del capitale circolante delle imprese e ammette alla garanzia diretta anche le imprese singole.

Accordo Mse-Camere di Commercio

Bari, Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Firenze, Genova, Lecco, Mantova, Milano, Modena, Monza-Brianza, Napoli, Palermo, Pavia, Salerno, Trieste, Udine e Varese. Sono queste le province interessate dall'accordo con il Mse. Le 19 Camere di Commercio alimentano il Fondo Centrale di Garanzia con oltre 17 milioni di euro, ma altre potranno aderire in un secondo momento, mentre ammontano a circa 600 milioni di euro i finanziamenti che potranno essere erogati - grazie all'effetto moltiplicatore generato dalla compartecipazione tra risorse camerali e risorse statali - a supporto della crescita e l’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese.

Ora, ha anticipato il ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera, “lavoreremo per arricchire il numero di sportelli a cui si possono rivolgere gli imprenditori e per rafforzare l’intervento anche con il coinvolgimento delle Regioni al fine di costruire una vera e propria infrastruttura di sistema per il credito”.

Le novità del decreto interministeriale del 6 dicembre 2012

Il decreto adegua l’operatività della riserva istituita a valere sulle risorse del PON “Ricerca e competitività” 2007-2013, nell’ambito del Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese, alle modifiche della normativa comunitaria di riferimento e allo stesso PON.

La riserva è pari a 100 milioni di euro - di cui 50 milioni dal Fesr e 50 dalla legge 183/87 – ed è finalizzata ad interventi di controgaranzia, garanzia diretta e cogaranzia a favore delle piccole e medie imprese ubicate nelle Regioni Convergenza (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia). Il termine per la concessione delle garanzie a valere sulla riserva è fissato al 31 dicembre 2015.

Links

Fondo di garanzia Pmi

Decreto interministeriale del 6 dicembre 2012

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o