Toscana: le misure per il 2012 a sostegno delle imprese

 

Industria Pisa - photo by Trixy90Dalla Regione interventi per oltre 110 milioni di euro in favore delle imprese toscane di ogni dimensione. Ricerca e sviluppo, investimenti per l'industria, servizi qualificati, fondo di garanzia, internazionalizzazione e rafforzamento dei confidi, sono gli ambiti toccati dal pacchetto di misure illustrato alle associazioni di categoria, lo scorso 21 dicembre, dall'assessore alle attività produttive, Gianfranco Simoncini.

L'intervento più consistente riguarda la predisposizione di un bando per sostenere l’innovazione e la ricerca, con un finanziamento complessivo di 70 milioni di euro, di cui:

  • 47 milioni andranno a finanziare progetti di grandi dimensioni, da un minimo di 3 a un massimo di 7,5 milioni di investimento, presentati da aziende medio-grandi;
  • i restanti 23 milioni saranno riservati alle piccole e medie imprese, singole o in associazione, per finanziare progetti di portata minore.

Lo strumento sarà pubblicato fra gennaio e febbraio prosimi.

Per incentivare la crescita industriale e gli investimenti delle imprese in tutti i settori, il Fondo rotativo sarà rifinanziato con ulteriori 14,5 milioni di euro.

Con 9 milioni di euro sarà, invece, rifinanziato il bando per i servizi qualificati, “un’opportunità messa a disposizione delle piccole e medie imprese – sottolinea l’assessore – per sostenerne il rilancio e la crescita in termini di innovazione e di qualità”.

Viene, poi, evitata la chiusura del Fondo garanzia investimenti, gestito da Fidi Toscana, varato nel 2009 per fronteggiare la crisi, che aveva terminato le risorse disponibili.

In tema di internazionalizzazione, nei primi giorni del prossimo mese di gennaio verrà pubblicato un bando da 10 milioni di euro per favorire le imprese toscane maggiormente vocate all'export. Le imprese ammesse al finanziamento potranno fare rete e aggregarsi fra loro nella presentazione dei progetti, nonchè ottenere l'erogazione di un anticipo delle risorse prima della rendicontazione finale.

La Regione, infine, prevede lo stanziamento di 5,5 milioni di euro per rafforzare i meccanismi di garanzia per le Pmi. Anche in questo caso, luscita del bando è prevista per le prime settimane del 2012.

L'assessore Simoncini ha annunciato, poi, nuovi investimenti nel corso del prossimo anno: “Oltre a queste, ormai sicure – ha aggiunto l’assessore – potremo contare, entro la primavera, su altre ingenti risorse. Sono quelle del fondo statale Fri (Fondo ricerca e innovazione) che assegna alla Toscana circa 130 milioni che arriveranno non appena sarà firmato l’accordo con la Cassa depositi e prestiti”.

Per leggere il contenuto prego
o