Calabria: risorse alla PA per interventi energetici

 

Impianto fotovoltaico - Foto di LasigroImminente la pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Calabria di due bandi rivolti esclusivamente alle Amministrazioni Comunali e finalizzati alla realizzazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili, nonchè alla realizzazione di modelli per la diminuzione dei consumi negli usi finali. Le risorse ammontano complessivamente a 45 milioni di euro.

I bandi attuano due Linee d'intervento del POR Calabria FESR 2007/2013 – Asse 2 Energia:

  • Linea di Intervento 2.1.1.1 “Azioni per la realizzazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili”, ovvero di impianti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili (solare fotovoltaico, mini eolico, mini hydro, biomassa, solare termico o fotovoltaico a concentrazione, moto ondoso, maree, ecc.) e di impianti per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili (solare termico, biomassa, solar cooling, geotermia a bassa entalpia, ecc.).
    Per tali azioni si dispone di uno stanziamento pari a 25 milioni di euro.
  • Linea di Intervento 2.1.2.1 “Azioni per la definizione, sperimentazione e diffusione di modelli di utilizzazione razionale dell'energia per la diminuzione dei consumi negli usi finali civili e industriali”, volte, quindi, al miglioramento dell’efficienza energetica ed al risparmio energetico degli edifici e delle relative pertinenze che siano esistenti e di proprietà dell’Amministrazione proponente.
    Ai fini dell’ammissibilità gli interventi dovranno conseguire un risparmio rispetto alla situazione ante intervento di almeno il 20%, da dimostrarsi, a pena di inammissibilità, con adeguata diagnosi sulla prestazione energetica degli edifici ante e post intervento.
    Per tali azioni si dispone di uno stanziamento pari a 20 milioni di euro.

In entrambi i casi, sono soggetti beneficiari le Province, i Comuni capoluogo di provincia, le Aziende Sanitarie ed Ospedaliere, le Università Pubbliche e gli Enti Pubblici di ricerca della Regione Calabria, l’Agenzia regionale per la protezione ambientale (ArpaCal).

Le domande potranno essere presentate a partire dal 1 settembre 2011 e fino al 90° giorno successivo a quello della pubblicazione del bando, che avverrà entro la fine del mese di luglio (i decreti che approvano entrambi gli Avvisi sono, infatti, in corso di registrazione).

Per leggere il contenuto prego
o