MSE-ICE-CRUI: presentazione del Bando 2010 per progetti congiunti università-impresa

 

Ricerca applicataSi terrà a Roma, il prossimo 21 maggio, l'incontro in cui il Ministero dello Sviluppo Economico, l’Istituto nazionale per il Commercio Estero e la Conferenza dei Rettori delle Università italiane presenteranno il Bando 2010 per il co-finanziamento di progetti congiunti università-impresa, in applicazione dell’Accordo-quadro siglato il 12 Dicembre 2007. Lo stanziamento disponibile ammonta a 2,5 milioni di euro.

Tale Accordo, giunto quest’anno alla sua terza attuazione, mira a favorire la competitività internazionale delle pmi italiane, avvicinando la ricerca al sistema produttivo nazionale attraverso progetti congiunti Università ed imprese rivolti ai mercati esteri.

Obiettivo del Bando è quindi sviluppare la collaborazione all’estero nel campo della ricerca applicata, dell’innovazione e del trasferimento tecnologico, anche in relazione ad obiettivi consistenti in brevetti o spin-off. Non ci sono limitazioni per quanto concerne la scelta del Paese di riferimento.

Beneficiarie del co-finanziamento sono le Università italiane che, singolaremente o in forma associata, presentano progetti svolti in partenariato con almeno un’impresa, o un raggruppamento di imprese italiane. Il partner imprenditoriale del progetto deve partecipare allo stesso con un apporto finanziario.

Possono inoltre partecipare in qualità di “altri partner” anche i Parchi scientifici e tecnologici, i Distretti produttivi, i Centri di ricerca pubblici e privati, gli Enti territoriali italiani.

L’intervento consiste nel cofinanziamento pubblico del 50% dei costi relativi ai progetti proposti, fino ad un massimo di 125.000 euro.

Invito

Programma Provvisorio

Scheda del bando 2010

Per leggere il contenuto prego
o