Bando PNRR da 250 milioni per la valorizzazione dei beni confiscati alle mafie

Photocredit: Erich Westendarp da Pixabay Nuovo tassello attuativo del PNRR. Fino a fine gennaio resta infatti aperto il bando da 250 milioni di euro per valorizzare i beni confiscati alle mafie nelle regioni del Sud. Diversi i criteri premiali previsti, tra cui l'utilizzo del bene per realizzare centri antiviolenza o asili nido.

Le misure del PNRR per i beni confiscati alla mafia, le aree interne e la coesione