Campania: 100 milioni di euro a sostegno della riqualificazione urbana

 
Napoli, Piazza del Plebiscito - Foto di FlickreviewRPubblicato l'avviso che prevede finanziamenti per promuovere lo sviluppo urbano sostenibile delle Città medie campane mediante strategie per la valorizzazione del tessuto urbano, la riduzione del disagio abitativo, il miglioramento delle economie locali e l’integrazione sociale. Le risorse a disposizione ammontano a 100 milioni di euro e le domande potranno essere presentate secondo due finestre temporali: la prima apertura è fino al 15 luglio 2010, la seconda invece sarà dal 1 settembre 2010 al 18 novembre 2010.

I soggetti ammessi a presentare proposte sono le Città medie campane, ossia i Comuni con popolazione residente superiore a 30.000 abitanti (ad esclusione delle Città beneficiarie del Programma PIU Europa).

Le linee d’intervento progettuali ammissibili sono le seguenti:

  • riqualificazione ambientale, rigenerazione economica e sociale;
  • riqualificazione e valorizzazione dei “waterfront”;
  • riorganizzazione e valorizzazione degli spazi urbani sottoutilizzati o non utilizzati per la realizzazione di Parchi urbani, Centri commerciali naturali, Laboratori artigianali, Aree espositive e per attività di aggregazione;
  • potenziamento di sistemi di mobilità locale;
  • sicurezza e diffusione della legalità.

Gli interventi previsti nelle proposte dovranno garantire la sostenibilità urbana, attraverso soluzioni tecnologiche avanzate in ordine:

  • allo smaltimento dei rifiuti,
  • al contenimento dei consumi idrici ed energetici e delle emissioni in atmosfera,
  • all’utilizzo di materiali e tecniche ecocompatibili,
  • al riuso dei materiali tradizionali dell’architettura storica,
  • all’abbattimento delle barriere architettoniche.

Per ciascun intervento presentato:

  • l’importo complessivo del progetto deve contenere un cofinanziamento attraverso risorse comunali (dirette o indirette) non inferiore al 10% del finanziamento richiesto a valere sulla dotazione finanziaria dell’Obiettivo Operativo 6.1 del POR FESR Campania 2007/2013;
  • l'importo minimo del finanziamento a valere sulla dotazione finanziaria dell’Obiettivo Operativo 6.1  del POR FESR Campania 2007/2013 non potrà essere inferiore a 3.000.000 euro.
Per leggere il contenuto prego
o