Piemonte: Bando per l'efficienza energetica e le fonti rinnovabili a favore delle Pmi

 
Energia eolica - foto di Fedealvarado Stanziati 20 milioni di euro per promuove l'insediamento di linee di produzione di sistemi e componenti nel campo dell'efficienza energetica e dello sfruttamento delle fonti rinnovabili, nell'ambito del POR FESR 2007-2013, Asse 2, Misura 2. Le  piccole e medie imprese piemontesi e i loro consorzi  possono presentare iniziative dirette a: a) sfruttare le fonti energetiche rinnovabili; b) incrementare l’efficienza energetica.

La misura finanzia i seguenti interventi:

  • la creazione di un nuovo stabilimento,
  • l'estensione di uno stabilimento esistente,
  • la diversificazione della produzione di uno stabilimento,
  • la diversificazione della produzione di uno stabilimento esistente mediante prodotti nuovi aggiuntivi,
  • la trasformazione fondamentale del processo produttivo complessivo di uno stabilimento esistente.

Le piccole e medie imprese e loro consorzi  che partecipano al bando devono esercitare attività dirette alla produzione di beni e/o servizi identificate dai codici ATECO 2007.

L'agevolazione consiste in un finanziamento agevolato, integrato da un contributo a fondo perduto, determinato in relazione alla dimensione del soggetto beneficiario e alla tipologia d'intervento.

A partire dalle ore 9.00 del 19 aprile 2010 i partecipanti potranno inserire le coordinate geografiche dell’intervento e i dati principali dell’impresa proponente accedendo al sito di Finpiemonte Spa. Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 9.00 del 26 aprile 2010 fino a esaurimento delle risorse.
Per leggere il contenuto prego
o