FASI: Funding Aid Strategies Investments

Bandi agevolazioni per trasporti e logistica - aprile 2019

 

Bandi trasporti e logisticaRassegna di bandi aperti per i settori trasporti e logistica, a valere sui fondi europei e sui programmi di finanziamento locali, regionali e nazionali. 

Una selezione dei principali bandi aperti per trasporti e logistica. 

Bandi ECSEL

Il partenariato pubblico-privato (PPP) ECSEL Joint Undertaking ha lanciato alcune call per promuovere lo sviluppo e l'applicazione delle tecnologie abilitanti in vari ambiti, dal manifatturiero ai trasporti.

Le risorse stanziate per i tre bandi 2019 ammontano a 173,3 milioni di euro, di cui 92,5 milioni di euro per la call H2020-ECSEL-2019-1-IA-two-stage - Innovation Actions (ECSEL-IA) e 80,8 milioni di euro per la call H2020-ECSEL-2019-2-RIA-two-stage - Research and Innovation Actions (ECSEL-RIA);

Il primo bando finanzia Azioni innovative (IA), che riguardano progetti pilota, test e attività dimostrative; il secondo bando, invece, supporta Azioni di ricerca e innovazione (RIA) - che comprendono attività di ricerca applicata, sviluppo tecnologico e validazione di prototipi - con l'obiettivo di migliorare tecnologie, prodotti, servizi, processi metodi e soluzioni.

Le domande possono essere inviate con diverse scadenze, entro maggio e settembre 2019.

> Tutte le info sulle call

Call for Innovation Smart & Efficient Buildings

Eni gas e luce, in collaborazione con Digital Magics, lancia la Call for Innovation rivolta a Startup e PMI innovative italiane che stanno sviluppando nuovi prodotti/servizi per rendere gli edifici più efficienti, autonomi, sicuri e confortevoli per le persone che li abitano.

L’obiettivo della Call è trovare le migliori Startup e PMI innovative in grado portare un’innovazione dei prodotti/servizi offerti e abilitare l'adozione di nuove tecnologie per rendere gli edifici più efficienti autonomi e sicuri per le persone che li abitano.

In particolare la ricerca si focalizza su tre aree di interesse:

  • Energy efficiency for a sustainable building: Soluzioni per la diagnosi evoluta, la simulazione e modellizzazione degli interventi, il miglioramento dell’isolamento termico e acustico. Nuovi materiali sostenibili. Sistemi di building automation. Sensoristica IOT integrata. Soluzioni digitali per l’efficientamento dei processi e della performance attraverso l’analisi intelligente dei dati. Soluzioni per abilitare comunità di prosumer
  • Safety and Security: Soluzioni innovative per interventi antisismici, il controllo intelligente degli accessi, la previsione e gestione delle emergenze. Soluzioni per il monitoraggio qualità dell’aria e delle condizioni ambientali, per la protezione della persona
  • Digital Service for a better living: Servizi innovativi pensati per le esigenze delle persone nel loro ambiente abitativo. Gestione della mobilità e della logistica, assistenza e semplificazione delle gestione della famiglia, tempo libero e cura della casa sono solo alcuni dei settori in cui le tecnologie stanno modificando la qualità della vita nei centri urbani e che troveranno rappresentazione negli edifici del futuro

Domande entro il 19 maggio 2019.

> Tutte le info sulla call

Piemonte: mobilità sostenibile per le imprese

4 milioni di euro a disposizione per i contributi per lo sviluppo della mobilità sostenibile  per le micro, piccole e medie imprese attraverso il rinnovo dei veicoli commerciali N1 e N2.

Sono ammissibili investimenti per l’acquisto di veicoli commerciali N1 o N2, utilizzati per il trasporto in conto proprio, elettrico puro, ibrido (benzina/elettrico solo Full Hybrid o Hybrid Plug In), metano esclusivo e GPL esclusivo, metano o GPL bifuel (benzina/metano e benzina/gpl), previa rottamazione di un veicolo commerciale N1 o N2 per il trasporto in conto proprio benzina fino ad euro 1/I incluso, ibridi benzina (benzina/metano o benzina/GPL) fino a euro 1/I incluso e diesel fino ad euro 4/IV incluso.

Sono inoltre ammesse le spese di conversione di veicoli commerciali per trasporti specifici e a uso speciale4 N1 e N2 in veicoli dotati di sistemi di trazione che utilizzano esclusivamente combustibili diversi dal gasolio quali: elettrico, metano, GNL, GPL e bifuel benzina (benzina/metano e benzina/GPL).

Domande entro il 16 dicembre 2019.

> Tutte le info sul bando

Lombardia: sviluppo della rete gnl

2 milioni per il bando che intende diffondere sul territorio lombardo impianti ad uso pubblico di erogazione del metano in forma liquida (GNL) al fine di creare una rete innovativa di distribuzione di carburante a basso impatto ambientale che al contempo risulti efficace per l’approvvigionamento dei mezzi di trasporto pesanti, in particolare per quelli che effettuano spostamenti a medio-lunga percorrenza.

L’iniziativa è diretta alle micro, piccole e medie imprese operanti nel settore della distribuzione dei carburanti. Sono ammissibili interventi per la realizzazione o potenziamento di impianti di distribuzione carburanti ad uso pubblico sul territorio lombardo che prevedono l’installazione di attrezzature e impiantistica per l’erogazione di metano in forma liquida (GNL) per l’alimentazione di automezzi pesanti.

Domande entro il 4 giugno 2019.

> Tutte le info sul bando

Emilia-Romagna: ricerca industriale nelle filiere coinvolte dagli eventi sismici del 2012

Il bando, da 2 milioni di euro, intende sostenere l’attività di ricerca industriale delle imprese delle principali filiere produttive dei territori colpiti dal sisma al fine di favorirne il rilancio competitivo.

Possono presentare domanda esclusivamente singole piccole e medie imprese che dimostrano di operare nelle filiere produttive del territorio colpito, vale a dire:

  • Biomedicale e altre industrie legate alla salute
  • Meccatronica e motoristica
  • Agroalimentare
  • Ceramica e costruzioni
  • ICT e produzioni multimediali
  • Moda

Domande dal 13 maggio al 12 giugno 2019.

> Tutte le info sul bando

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o