DEF - i piani del Governo per imprese, PA e famiglie

 

DEF impreseDalla riforma del Codice Appalti alla stabilizzazione di ecobonus e sismabonus, passando per un sistema fiscale a misura di famiglia. Ecco le principali misure previste dalla Nota di aggiornamento al Documento di economia e finanza (DEF) per il 2018 destinate a imprese, PA e famiglie.

CdM – via libera al Documento di economia e finanza

La Nota di aggiornamento al Documento di economia e finanza (NaDEF) per il 2018 raccoglie gli interventi che il Governo vuole mettere in atto per accelerare e rendere più efficiente la spesa per investimenti pubblici, migliorando la capacità di preparare, valutare e gestire piani e progetti in diversi ambiti, dall'agricoltura alla prevenzione dei rischi sismici.


Approfondimenti



Non solo riforma Codice Appalti per rilancio investimenti


Tra gli obiettivi della politica di bilancio definiti dal Governo nella Nota di aggiornamento al DEF spicca il rilancio degli investimenti pubblici, da perseguire attraverso una serie di interventi: incremento delle risorse finanziarie, rafforzamento delle capacità tecniche delle amministrazioni centrali e locali nella fase di progettazione e valutazione dei progetti, maggiore efficienza dei processi decisionali a tutti i livelli della PA, modifiche al Codice Appalti, e standardizzazione dei contratti di partenariato pubblico-privato.

> Per approfondire


Stabilizzati eco e sismabonus, contributi per auto elettriche


Il Governo ha intenzione di mantenere le misure per il miglioramento del patrimonio energetico e le azioni di mitigazione del rischio sismico. Sul fronte delle infrastrutture sono previste una serie di azioni per favorire la mobilità sostenibile, tra cui: contributi pubblici all’acquisto di veicoli ibridi ed elettrici e un programma di rinnovo del materiale rotabile e su strada.

> Per approfondire


I programmi del Governo per l'agroalimentare

Nella Nota di aggiornamento al DEF il Governo anticipa i principali elementi del proprio programma che verranno ulteriormente precisati in occasione della presentazione del DEF 2019. Tra i settori di intervento rientrano anche le politiche per l'agrifood, con interventi in tema di semplificazione, innovazione, internazionalizzazione e sostegno alle filiere.

> Per approfondire


Interventi per scuola, universita' e ricerca


Più fondi per università ed enti di ricerca, ampliamento dell’offerta formativa e contrasto all'abbandono scolastico. Sono alcune delle misure previste dalla Nota di aggiornamento al Documento di economia e finanza 2018 per gli ambiti istruzione e ricerca.

> Per approfondire


Immobili pubblici e patrimonio culturale


Nella Nota di aggiornamento al DEF il Governo fa il punto sullo stato dell'arte e sugli interventi da implementare nei prossimi mesi in materia di valorizzazione dei beni immobili pubblici e di tutela del patrimonio culturale.

> Per approfondire


Startup, blockchain e fondo garanzia PMI


La creazione di un contesto imprenditoriale migliore e più favorevole agli investimenti richiederà azioni per facilitare l’accesso al credito e la protezione degli investitori di minoranza, oltre a rendere meno costosa la gestione delle insolvenze. Parte da questa premessa la sezione dedicata al sostegno alle imprese della Nota di aggiornamento al DEF, che contiene una serie di indicazioni sulle prossime politiche per le startup innovative, l’accesso al credito e sul piano Impresa 4.0.

> Per approfondire


Misure a sostegno delle famiglie e dei disabili


Non mancano nella Nota di aggiornamento al DEF una serie di misure inerenti le politiche familiari e i diritti delle persone disabili, che prendono il via dalla necessità di sostenere la genitorialità, rilanciando la natalità, e di rivedere la legislazione nazionale in materia di disabilità.

> Per approfondire

> Nota di aggiornamento al DEF 2018

Per leggere il contenuto prego
o