Bando ISI INAIL 2017: click day il 14 giugno

 

Sicurezza lavoro - photo credit: U.S. Air Force/Airman 1st Class Daniel BrosamPer le imprese che hanno superato la prima fase di selezione del bando ISI INAIL 2017 è il giorno del click day: c'è solo mezz'ora di tempo per richiedere le agevolazioni per il miglioramento della salute e della sicurezza sul lavoro.

Bando ISI Inail 2017 – via alla compilazione delle domande

Si tiene oggi, 14 giugno, il click day del bando ISI INAIL 2017, che stanzia 249 milioni per il miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza sul lavoro. I soggetti che sono stati ammessi alla seconda fase della procedura e che hanno scaricato il proprio codice identificativo potranno inviare online la domanda di agevolazione dalle ore 16.00 alle ore 16.30.

Il bando ISI INAIL 2017

L'avviso mette a disposizione 249.406.358 euro, ripartiti in singoli avvisi pubblici regionali e provinciali e tra diversi Assi di intervento:

  • Progetti di investimento (Asse di finanziamento 1),
  • Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale (Asse di finanziamento 1),
  • Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi - MMC (Asse di finanziamento 2),
  • Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto (Asse di finanziamento 3),
  • Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività (Asse di finanziamento 4),
  • Progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli (Asse di finanziamento 5, articolato in sub Asse 5.1 per la generalità delle imprese agricole e sub Asse 5.2 riservato ai giovani agricoltori).

I destinatari dei finanziamenti sono le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di commercio industria, artigianato ed agricoltura, cui si aggiungono, nel caso dell’Asse 2, anche gli Enti del terzo settore.

L'agevolazione è concessa in forma di contributo in conto capitale, in misura pari al 65% delle spese ammesse nel caso degli Assi 1, 2, 3 e 4 e fino al 40% per l'Asse 5.1 e al 50% per l'Asse 5.2.

Per gli Assi 1, 2, 3 il finanziamento va da un minimo di 5mila euro a un massimo erogabile di 130mila euro; per l'Asse 4 si va da un minimo di 2mila euro a un massimo di 50mila euro; per l'Asse 5 il finanziamento minimo è pari a 1.000 euro e il massimo a 60mila euro, indipendentemente dalla categoria di beneficiario.

Bando ISI Inail 2017 – contributi per la sicurezza sul lavoro

La procedura e il click day

La prima fase della procedura per l’assegnazione dei contributi, relativa alla compilazione dell'istanza, si è svolta dal 19 aprile 2018 alle ore 18:00 del 31 maggio 2018.

Degli oltre 17mila progetti inseriti sul sito INAIL, solo quelli che hanno raggiunto o superato la soglia minima di ammissibilità hanno potuto effettuare, a partire dalle ore 15.00 del 7 giugno, il download del proprio codice identificativo necessario al momento dell'invio della domanda online.

Il click day si svolge oggi, 14 giugno 2018, in un’unica sessione dalle ore 16.00 alle ore 16.30.

All’ora stabilita per l’invio, aggiornando la pagina, sarà visualizzabile il modulo contenente, tra l’altro, il campo di testo dove inserire il codice identificativo di 65 caratteri che sarà così trasmesso ai sistemi INAIL. Al termine dell’operazione di invio, se correttamente eseguita, l’utente visualizzerà un messaggio di presa in carico.

L'Istituto pubblicherà gli elenchi cronologici regionali con successiva comunicazione sul sito web.

INAIL – agevolazioni per collocamento obbligatorio disabili

U.S. Air Force photo/Airman 1st Class Daniel Brosam

Per leggere il contenuto prego
o