PON Scuola – contributi MIUR per Sport in classe

 

Sport ScuolaIl Ministero dell'Istruzione lancia un bando per potenziare il progetto Sport in classe nelle scuole primarie e avvicinare studentesse e studenti all'attività motoria.

Buona Scuola – in arrivo risorse per nidi e scuole d’infanzia

Al via il bando del Programma Operativo Nazionale (PON) Per la Scuola 2014-2020 dedicato al potenziamento del progetto nazionale “Sport di Classe”.

Cosa finanzia il bando

L'obiettivo dell'avviso è valorizzare le competenze legate all’attività motoria e sportiva nella scuola primaria, così da promuovere stili di vita salutari, favorire l’inclusione sociale e il pieno sviluppo del potenziale degli studenti.

I progetti, finanziati nell'ambito della Sotto Azione 10.2.2.A “Competenze di base” del PON Scuola, consistono in moduli formativi della durata di 60 ore, attivabili già a partire dall’anno scolastico 2017-2018.

I destinatari delle attività sono gruppi di 15/20 studentesse e studenti frequentanti le classi 1ª, 2ª e 3ª delle scuole ammesse, guidati da un tutor scolastico e da un tutor sportivo esterno, capace di fornire supporto organizzativo, metodologico e didattico.

Chi può richiedere i contributi

L'avviso è rivolto alle istituzioni scolastiche statali del primo ciclo di istruzione (scuole primarie) appartenenti alle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

Ciascuna scuola primaria potrà proporre un solo modulo dell’importo massimo di 7.764 euro e le singole spese sostenute saranno finanziate secondo la metodologia dei costi standard.

Le candidature potranno essere presentate a partire dalle ore 10.00 del 20 febbraio 2018 e fino alle ore 15.00 del 27 marzo 2018, mentre la trasmissione dei piani firmati digitalmente dovrà avvenire tra le ore 10.00 del 29 marzo 2018 e le ore 15.00 del 6 aprile 2018.

Piano Scuola Digitale – dai laboratori alle competenze, una roadmap

Per leggere il contenuto prego
o