Horizon - Work programme 2018-2020 per Consiglio Ue innovazione

 

Innovazione UeOltre 2,7 miliardi di euro per la fase pilota del Consiglio europeo per l'innovazione, a sostegno degli innovatori più promettenti.

Horizon - Work programme 2018-2020 per tecnologie emergenti

SME Instrument - risultati dopo tre anni di supporto alle PMI europee

La Commissione Ue ha pubblicato il work programme 2018-2020 definitivo 'Towards the next Framework Programme for Research and Innovation: European Innovation Council (EIC) pilot' nell'ambito del programma europeo per la ricerca e l'innovazione Horizon 2020.

Le risorse a disposizione ammontano a oltre 2,7 miliardi di euro.

Scopri il programma Ue per ricerca e innovazione Horizon 2020

Consiglio europeo per l'innovazione

La Commissione Ue sta lavorando all'istituzione del Consiglio europeo per l'innovazione (European Innovation Council - EIC) nell'ambito del prossimo programma Ue per la ricerca.

Proposto nel 2015 dal commissario europeo per la ricerca, Carlos Moedas, l'EIC avrà il compito di rilanciare il sistema europeo di ricerca e innovazione sostenendo gli innovatori di punta, al fine di attrarre investimenti e imprese verso l’economia della conoscenza.

Il Consiglio europeo per l'innovazione si concentrerà, in particolare, sul supporto ad aziende innovative e imprenditori dotati del potenziale per crescere rapidamente, affinché possano contribuire allo sviluppo dell'economia europea e alla creazione di nuovi posti di lavoro.

Work programme Horizon 2018-2020

Il work programme è dedicato alla fase pilota del Consiglio europeo per l'innovazione e riunisce una serie di schemi Horizon 2020 a supporto dell'innovazione:

  • SME Instrument,
  • Fast Track to Innovation (FTI),
  • FET Open, 
  • premi Horizon.

Le quattro azioni, già esistenti nell'ambito di Horizon 2020, sono state adeguate per supportare, in modo più efficace, lo sviluppo di innovazioni da inserire nel mercato.

SME Instrument

Lo SME Instrument, che sostiene le PMI europee nello sviluppo di nuovi prodotti e servizi da inserire nel mercato, è suddiviso in tre fasi di intervento:

  • Fase 1 - Studio di fattibilità: valutazione della fattibilità tecnica e del potenziale di mercato delle nuove idee (contributi del valore forfettario di 50mila euro);    
  • Fase 2 - Innovazione: sostegno ad attività di ricerca e innovazione, con attenzione particolare per quelle di dimostrazione (contributi fino a 2,5 milioni di euro, incrementabili fino a 5 milioni di euro per i progetti in ambito sanitario);
  • Fase 3 - Commercializzazione: supporto per l'ingresso sul mercato dei prodotti e dei servizi innovativi (misure di networking, formazione, coaching e mentoring, accesso al capitale privato).   

Per ogni fase sono previste scadenze intermedie annuali (cut-off date) per agevolare le PMI nella presentazione delle rispettive proposte progettuali.

Rispetto al precedente work programme, sono stati rimossi gli argomenti (topic) predefiniti a favore di un approccio completamente bottom-up.

Per il periodo 2018-2020 sono previste varie scadenze:

Fase 1

Dal 7 novembre 2017 a:

  • 8 febbraio 2018,
  • 3 maggio 2018,
  • 5 settembre 2018,
  • 7 novembre 2018,
  • 13 febbraio 2019,
  • 7 maggio 2019,
  • 5 settembre 2019,
  • 6 novembre 2019,
  • 12 febbraio 2020,
  • 6 maggio 2020,
  • 2 settembre 2020,
  • 4 novembre 2020.

Fase 2

Dal 7 novembre 2017 a:

  • 10 gennaio 2018,
  • 14 marzo 2018,
  • 23 maggio 2018,
  • 10 ottobre 2018,
  • 9 gennaio 2019,
  • 3 aprile 2019,
  • 5 giugno 2019,
  • 9 ottobre 2019,
  • 8 gennaio 2020,
  • 18 marzo 2020,
  • 19 maggio 2020,
  • 7 ottobre 2020.

FAST Track to Innovation

Lanciata nel 2015, Fast Track to Innovation è un’azione che promuove attività di innovazione close-to-market. L’iniziativa adotta un approccio bottom-up con l’intento di avvicinare il mondo della ricerca al mercato. Le proposte progettuali, infatti, hanno l’obbligo di arrivare sul mercato entro 3 anni dall’inizio del progetto; a tal fine la partecipazione dell’industria all’interno dei partenariati è indispensabile.

Le proposte devono essere presentate da un minimo di 3 a un massimo di 5 soggetti giuridici stabiliti in almeno tre Stati membri diversi o Paesi associati ad Horizon 2020, garantendo il coinvolgimento di partner industriali.

Il contributo Ue massimo ammonta al 70% delle spese ammissibili per le organizzazioni a scopo di lucro e al 100% per le organizzazioni non profit. Può essere richiesto un contributo Ue fino ad massimo di 3 milioni di euro.

Per il periodo 2018-2020 sono previste varie scadenze, a partire dal 7 novembre 2017:

  • 21 febbraio 2018,
  • 31 maggio 2018,
  • 23 ottobre 2018,
  • 21 febbraio 2019,
  • 23 maggio 2019,
  • 22 ottobre 2019,
  • 19 febbraio 2020,
  • 9 giugno 2020,
  • 27 ottobre 2020.

FET Open

Le iniziative Future and Emerging Technologies (FET) Open sostengono la ricerca scientifica e tecnologica in fase iniziale per sviluppare idee radicalmente nuove.

Nell'ambito del work programme potranno essere presentati progetti inerenti diversi argomenti (topic):

  • FET-Open Challenging Current Thinking
  • FET-Open Coordination and Support Actions
  • FET Innovation Launchpad.

Sono previste varie scadenze per la presentazione delle domande:

  • FET-Open Challenging Current Thinking: dal 7 novembre 2017 al 16 maggio 2018, 24 gennaio 2019, 18 settembre 2019, 13 maggio 2020;
  • FET-Open Coordination and Support Actions: dal 7 novembre 2017 all'11 aprile 2018;
  • FET Innovation Launchpad: dal 7 novembre 2017 al 16 ottobre 2018, 8 ottobre 2019, 14 ottobre 2020.

Premi Horizon 2020

I premi Horizon 2020 sono ‘inducement prizes’, ossia competizioni che ‘inducono’ al raggiungimento di un obiettivo specifico, con l’intento di incentivare progetti innovativi attraverso l’assegnazione di premi in denaro.

Per il periodo 2018-2020 sono previsti sei premi:

  • EIC Horizon Prize for 'Innovative Batteries for eVehicles'
  • EIC Horizon Prize for 'Fuel from the Sun: Artificial Photosynthesis'
  • EIC Horizon Prize for 'Early Warning for Epidemics'
  • EIC Horizon Prize for 'Blockchains for Social Good'
  • EIC Horizon Prize for 'Low-Cost Space Launch'
  • EIC Horizon Prize for 'Affordable High-Tech for Humanitarian Aid'.

Le call per il conseguimento dei premi verranno lanciate entro la fine del 2017.

> Programma di lavoro 2018-2020

Photo credit: poptech via Foter.com / CC BY-SA

Per leggere il contenuto prego
o