Fondi Ue - Interreg Italia-Austria, bando 2017 per progetti cooperazione

 

Cooperazione Italia-AustriaAperto fino al 30 giugno il secondo bando del Programma di cooperazione Interreg V Italia-Austria 2014-2020.

Cooperazione - Interreg Italia-Austria, i risultati del primo bando

Cooperazione - Interreg Italia-Austria, guida ai contributi per imprese 

Pubblicato nell'ambito del Programma di cooperazione Interreg V Italia-Austria 2014-2020 il bando 2017 con un budget di 21 milioni di euro.

Programma Interreg V Italia-Austria 2014-2020

Il Programma di cooperazione transfrontaliera Interreg V Italia Austria 2014-2020, dotato di un budget di oltre 98,3 milioni di euro, promuove la crescita inclusiva, intelligente e sostenibile, in linea con gli obiettivi della strategia Europa 2020.

Il programma è articolato in cinque Assi Prioritari:

  • Asse prioritario 1 “ricerca e innovazione” per il rafforzamento delle capacità di R&I e per lo sviluppo di punti di forza comuni;
  • Asse prioritario 2 “natura e cultura” per la tutela dell’ambiente e della biodiversità;
  • Asse prioritario 3 “istituzioni” per il miglioramento dei sistemi e dei processi amministrativi e l'armonizzazione del quadro normativo a livello organizzativo, istituzionale e infrastrutturale per agevolare l’integrazione della popolazione nell’area transfrontaliera;
  • Asse prioritario 4 “sviluppo regionale a livello locale” per la creazione e il sostegno a sistemi di governance transfrontalieri per l’attuazione partecipativa del programma e vicina al cittadino;
  • Asse prioritario 5 "assistenza tecnica".

Le Province coinvolte sono:

Italia 

  • Provincia Autonoma di Bolzano-Alto Adige 
  • Regione Veneto: Provincia di Belluno, Treviso e Vicenza 
  • Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia: Provincia di Udine, Gorizia, Pordenone e Trieste

Austria

  • Land Kärnten: Klagenfurt-Villach, Oberkärnten, Unterkärnten 
  • Land Salzburg: Lungau, Pinzgau-Pongau, Salzburg und Umgebung 
  • Land Tirol: Innsbruck, Tiroler Oberland, Tiroler Unterland, Außerfern und Osttirol

Bando Interreg 2017

Il bando 2017, con un budget di 21 milioni di euro di fondi FESR finanzia proposte progettuali relative all'Asse 2 - Natura e Cultura - e all'Asse 3 - Istituzioni. Al bando possono partecipare amministrazioni pubbliche, università, associazioni, istituzioni formative e culturali, organizzazioni ambientali, enti di gestione di parchi e aree naturali, PMI, organizzazioni economiche e turistiche.

Non saranno ammissibili progetti che consistono principalmente nella realizzazione di manifestazioni, attività di marketing, studi/ indagini o attività di ricerca, attività formative privi di impatto durevole per lo sviluppo regionale nell’area di programma. Le attività di formazione, per essere ammissibili, devono risultare necessarie al raggiungimento dell’obiettivo dei progetti e devono dimostrare un chiaro approccio transfrontaliero

Le domande devono essere presentate entro il 30 giugno 2017 alle ore 17:00

L'11 maggio si svolgerà una giornata informativa sul bando 2017 a San Vito di Cadore (Belluno). A tutte le parti interessate sarà offerta la possibilità di interagire con le autorità responsabili del programma e di scambiare idee progettuali con altri potenziali beneficiari.

> Interreg Europe - Italia prima per partecipazione a bando 2016

Photo credit: Foter.com

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o