Shift2Rail - al via prime call per innovazione trasporto ferroviario

 

Da Horizon 2020 e partner privati 170 milioni di euro per l'innovazione nel settore del trasporto su rotaia

Treno

Il partenariato pubblico-privato (PPP) Shift2Rail Joint Undertaking, responsabile di un programma di ricerca e innovazione per il settore ferroviario da 920 milioni di euro, lancia i primi inviti a presentare proposte della nuova programmazione 2014-2020.

Il contributo di Horizon 2020 a Shift2Rail

A disposizione delle call ci sono 90 milioni di euro da parte della Commissione europea, a valere sul programma Horizon 2020, ma altri 80 milioni verranno stanziati dai partner privati. Tra questi figurano i membri fondatori Alstom, Ansaldo, Bombardier, Construcciones y Auxiliar de Ferrocariles, Network Rail, Siemens, Thales e Trafikverket, cui si aggiungeranno, alla luce della decisione della Commissione dell'8 dicembre scorso, altri 19 partner associati provenienti da tutta Europa.

Christos Economou, direttore esecutivo ad interim del PPP ha dichiarato: "Il lancio dei primi inviti è una tappa importante per la Shift2Rail Joint Undertaking. Sono convinto che i partner otterranno risultati che nessuna singola società, nessun Paese da solo e neanche l'Unione europea in quanto tale sarebbero in grado di ottenere".

Gli obiettivi delle call Shift2Rail

I progetti finanziati dalle call dovranno perseguire gli obiettivi del partenariato, cioè contribuire a raddoppiare la capacità del sistema di trasporto ferroviario europeo, a migliorare i viaggi transfrontalieri e a ridurre del 50% sia i costi che l'inaffidabilità e i ritardi dei treni nell'Ue.

Alcuni bandi sono riservati ai membri della Shift2Rail Joint Undertaking, mentre i restanti 26,1 milioni sono destinati a call aperte ad aziende, università, istituti di ricerca e altri soggetti che non fanno parte del partenariato.

"Investire in innovazione è fondamentale per creare posti di lavoro e aiutare l'Europa a crescere, due delle maggiori priorità della Commissione”, ha detto la commissaria ai Trasporti Violeta Bulc. Con le call di Shift2Rail, ha aggiunto, “vogliamo mettere in comune le competenze degli stakeholder a sostegno di questi obiettivi”. In più, ha concluso la commissaria, l'innovazione renderà il trasporto ferroviario più attraente per i passeggeri e le imprese, contribuendo ai target di decarbonizzazione della mobilità in Europa.

Il termine ultimo per la presentazione delle proposte è fissato alle 17.00 del 17 marzo 2016. Per il 20 gennaio 2016, invece, è in programma un InfoDay a Bruxelles.

Author: bindonlane / photo on flickr

Per leggere il contenuto prego
o