Autotrasporto - al via incentivi alle imprese per il 2015

 

AutotrasportoIl Ministero dell'Economia ha definito gli incentivi a favore degli autotrasportatori per l'anno in corso, che comprendono le agevolazioni per le somme versate al Servizio sanitario nazionale (SSN) e le deduzioni forfetarie per le spese sostenute nel 2014.

Il dettaglio sulle agevolazioni previste per il 2015 è stato reso noto dell'Agenzia delle Entrate.

La prima misura agevolativa riguarda il credito d'imposta destinato alle imprese di autotrasporto merci, sia conto terzi che conto proprio, per le somme versate come contributo al Servizio Sanitario Nazionale sui premi di assicurazione per la responsabilità civile, per i danni derivanti dalla circolazione dei veicoli a motore adibiti a trasporto merci di massa complessiva a pieno carico non inferiore a 11,5 tonnellate.

Le imprese possono recuperare nel 2015 fino ad un massimo di 300 euro per ciascun veicolo tramite compensazione in F24, utilizzando il codice tributo “6793”.

La seconda tipologia di incentivo consiste nella deduzione forfetaria di spese non documentate sostenute nel 2014 per l'autotrasporto di merci per conto di terzi.

La misura della deduzione è pari a:

  • 6,30 euro per i trasporti effettuati all’interno del Comune in cui ha sede l’impresa;
  • 18 euro per i trasporti all’interno della Regione e delle Regioni confinanti;
  • 30 euro per i trasporti effettuati oltre tale ambito.

Le agevolazioni sono concesse a valere sulla dotazione di 250 milioni di euro prevista dalla Legge di Stabilità 2015 per il finanziamento di interventi in favore del settore dell'autotrasporto.

Link
Autotrasporto: DM 19 giugno e 7 luglio 2014, contributi per la formazione professionale

Author: Raymondo166 / //www.flickr.com/photos/94418464@N08/8594176398/

Per leggere l'articolo prego
accedi o iscriviti