Riduzione del cuneo fiscale nel modello IRAP 2008

 

Nel nuovo modello IRAP 2008 è introdotta la novità riguardante l'attuazione degli interventi finalizzati alla riduzione del cuneo fiscale e contributivo, varati con la Finanziaria 2007, allo scopo di favorire la competitività tra le imprese ed incentivare l'occupazione. Ampliate le agevolazioni in presenza di personale dipendente impiegato a tempo indeterminato.

Le deduzioni vanno applicate su base annua, in relazione

  • al periodo di attività dell'impresa
  • ai giorni di durata del rapporto di lavoro quando il dipendente non è impiegato per l'intero periodo di imposta, e, solo per il 2007, con la limitazione al 50% per il periodo compreso tra il 1° febbraio e il 30 giugno.

Ai fini del computo del numero dei lavoratori per i quali spetta la nuova riduzione d'imposta, non devono essere conteggiati

  • gli apprendisti,
  • i disabili,
  • il personale assunto con contratti di formazione lavoro.

perchè nel loro caso è già prevista la piena deducibilità.

Le deduzioni introdotte dalla Finanziaria 2007:

  • 5mila euro per ogni lavoratore dipendente a tempo indeterminato;
  • fino a 10mila euro annui se il lavoratore viene assunto, con le stesse modalità, ma nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

Sono diventati deducibili i contributi assistenziali e previdenziali per gli assunti a tempo indeterminato.

L'ammontare del beneficio, non può in ogni caso superare il limite massimo rappresentato dalla retribuzione e dagli altri oneri e spese a carico del datore di lavoro.

Ulteriori novità riguardano la deduzione per l'occupazione di lavoratrici "svantaggiate" e l'introduzione di un pro-rata di deducibilità degli interessi passivi per banche, altri enti e società operanti in campo finanziario.

Da quest'anno, per evitare la fruizione di benefici non cumulabili, va specificato il numero dei dipendenti per i quali si richiedono le diverse deduzioni, considerato che la disciplina consente di effettuare opzioni differenti per ogni lavoratore.

I contribuenti tenuti alla presentazione della dichiarazione dei redditi in forma unificata devono presentare i quadri IQ all'interno di essa.

I soggetti che, invece, non sono tenuti alla forma unificata, devono comunque presentare la dichiarazione Irap congiuntamente a quella dei redditi. Nel frontespizio di Unico, va barrata la casella Irap, collocata nella sezione "Tipo di dichiarazione". I termini di presentazione per l'Irap in forma autonoma sono gli stessi previsti per il modello Unico.

Modelli Irap 2008  

Per leggere il contenuto prego
o