Fondi UE 2014-2020: i dati sull'avanzamento degli Obiettivi tematici

 

Fondi europeiCirca l'80% delle risorse della Politica di Coesione 2014-2020 destinate a Ricerca e Innovazione e ad Ambiente e Cultura risultano attivate, mentre procede a rilento la spesa dei fondi per Occupazione, Inclusione sociale e Capacità amministrativa. I dati dell'Agenzia per la Coesione territoriale.

La proposta della Commissione per il bilancio UE 2021-2027

Dopo la pubblicazione della campagna “I Numeri della Coesione”, nata per diffondere i dati sulla chiusura del ciclo 2007-2013 e sull'avanzamento della programmazione 2014-2020, e il lancio della rubrica “Le Parole della Coesione”, l'Agenzia guidata da Antonio Caponetto pubblica un'infografica per comunicare in modo semplice e immediato i dati sull'avanzamento della spesa con riferimento agli 11 Obiettivi tematici.

Fondi UE – l'avanzamento dei Programmi operativi 2014-2020

I fondi UE assegnati all'Italia per il periodo 2014-2020 ammontano a oltre 46,4 miliardi di euro, di cui oltre 33,6 miliardi fanno riferimento al Fondo Europeo di sviluppo regionale (FESR), al Fondo Sociale Europeo (FSE) e all’Iniziativa Occupazione Giovani (IOG).

A questi si aggiungono le risorse nazionali stanziate nel Fondo Sviluppo e Coesione, pari a circa 54,8 miliardi, per l’80% destinati al Mezzogiorno e per il 20% al Centro Nord, le risorse nazionali per il cofinanziamento dei Programmi operativi regionali e nazionali e le risorse destinate ai Programmi complementari, per un totale di oltre 140 miliardi.

La cornice strategica e la decisione degli Obiettivi tematici (OT) su cui concentrare gli interventi finanziati nel periodo 2014-2020 sono stati definiti nell’Accordo di Partenariato approvato nell'ottobre 2014, ma solo nel corso del 2016 tutti i Programmi operativi sono entrati nella fase attuativa.

Avanzamento Obiettivi tematici

In base ai dati aggiornati al 30 novembre, le performance migliori riguardano gli OT1 Ricerca e Innovazione, con circa l'85% delle risorse allocate, e l'OT6 Valorizzazione ambiente e cultura, con circa l'80% delle risorse attivate.

Bene anche l'OT4 Economia a basse emissioni di carbonio, l'OT5 Clima e rischi ambientali e l'OT7 Reti infrastrutturali e mobilità, con risorse impegnate intorno al 70% del totale programmato, seguiti dagli Obiettivi tematici 2 Agenda digitale e 3 Competitività del sistema produttivo, intorno al 65%.

Più a rilento gli Obiettivi tematici che riguardano la sfera del sociale - OT8 Occupazione, OT9 Inclusione sociale e OT11 Capacità amministrativa -, con risorse attivate che si attestano tra il 45% e il 50% delle rispettive dotazioni. Leggermente meglio l'OT10 Istruzione e formazione, che supera quota 60% con progetti per 4,2 miliardi su circa 7 miliardi di risorse programmate.

Per leggere il contenuto prego
o