Horizon - Work programme 2018-2020 per eccellenza e partecipazione

 

Ricerca UeOltre 474,5 milioni di euro per il work programme trasversale finalizzato ad ampliare l’eccellenza scientifica e la partecipazione a H2020.

Scopri il programma Ue per ricerca e innovazione Horizon 2020 

SME Instrument - novita' in arrivo per PMI innovative 

La Commissione Ue ha pubblicato - nell'ambito del programma europeo per la ricerca e l'innovazione Horizon 2020 - il work programme trasversale ‘Spreading Excellence and Widening Participation’ per il periodo 2018-2020, con un budget di oltre 474,5 milioni di euro.

Work programme 2018-2020

Il work programme intende accrescere la partecipazione al programma Horizon 2020 delle organizzazioni aventi sede in quei Paesi che potrebbero impegnarsi maggiormente nel campo della ricerca e dell’innovazione.

Si tratta di Paesi identificati come "low R&I performing" o "Widening countries” sulla base dell’indicatore composito Research Excellence, elaborato dalla Commissione Ue per valutare le performance di ricerca e innovazione dei Paesi europei e non.

Nel dettaglio i Widening countries sono:

  • Stati membri: Bulgaria, Croazia, Cipro, Repubblica ceca, Estonia, Ungheria, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia e Slovenia;
  • Paesi associati al programma H2020: Albania, Armenia, Bosnia-Erzegovina, Isole Faroe, ex Repubblica Iugoslava di Macedonia, Georgia, Moldova, Montenegro, Serbia, Tunisia, Turchia e Ucraina

Gli Stati membri che rientrano tra i Widening countries sono soprattutto quelli che hanno aderito all’Unione dopo il 2004 e con un basso tasso di partecipazione al Settimo programma quadro.

Il work programme finanzia 4 azioni:

  1. Teaming, che supporta la creazione di nuovi centri di eccellenza negli Stati membri e nei Paesi associati con basse performance in ricerca e innovazione;
  2. Twinning, che sostiene attività di networking tra le istituzioni, attraverso lo scambio di conoscenzE e di buone pratiche;
  3. ERA chairs, che intende portare ricercatori di eccellenza presso università e altre organizzazioni di ricerca nei Paesi che hanno un grande potenziale per la ricerca di eccellenza, al fine di aiutarli ad attrarre, mantenere e aumentare le risorse umane di alta qualità;
  4. European Cooperation in Science & Technology (COST), per il networking transfrontaliero in ambito scientifico;
  5. JPI Urban Europe, che valorizza le conoscenze e le capacità per sostenere la transizione urbana verso la sostenibilità in Europa e oltre.

Bandi 2018-2020

Il programma di lavoro prevede due bandi articolati in vari argomenti (topic):

Primo bando: Call - WIDESPREAD

Il bando intende contribuire ad accrescere il potenziale di ricerca e innovazione in tutta Europa promuovendo la creazione di centri di eccellenza, rafforzando la transizione urbana verso la sostenibilità e sostenendo le attività di networking in ambito scientifico.

Topic:

  • WIDESPREAD-01-2018-2019: Teaming Phase 2
  • WIDESPREAD-02-2018: Support to JPI Urban Europe
  • WIDESPREAD-03-2018: Twinning
  • WIDESPREAD-04-2019: ERA Chairs

Secondo bando: Call - Widening Fellowships

Il bando offre un sostegno specifico ai ricercatori che vogliono intraprendere le proprie attività di ricerca in uno Stato membro o Paese associato con basse performance in R&S (Widening country).

Topic:

  • WF-01-2018: Widening Fellowships
  • WF-02-2019: Widening Fellowships

I bandi proseguiranno anche nel 2020.

Scadenze

Sono previste varie scadenze per la presentazione delle domande:

Primo bando: Call - WIDESPREAD

  • WIDESPREAD-01-2018-2019: Teaming Phase 2: dal 15 maggio 2018 al 15 novembre 2018;
  • WIDESPREAD-02-2018: Support to JPI Urban Europe: dal 15 maggio 2018 al 15 novembre 2018;
  • WIDESPREAD-03-2018: Twinning: dal 15 maggio 2018 al 15 novembre 2018;
  • WIDESPREAD-04-2019: ERA Chairs: dal 26 luglio 2018 al 15 novembre 2018;

Secondo bando: Call - Widening Fellowships

  • WF-01-2018: Widening Fellowships: dal 12 aprile 2018 al 12 settembre 2018;
  • WF-02-2019: Widening Fellowships: dall’11 aprile 2019 all’11 settembre 2019.

Le scadenze per il 2020 sono in corso di definizione.

> Programma di lavoro 2018-2020

Photo credit: Foter.com

Per leggere il contenuto prego
o