FonTer - formazione aziendale per imprese del terziario

 

Formaconto è il conto di formazione aziendale promosso da FonTer per rispondere alle esigenze delle imprese del terziario

formazione

> Italia Lavoro – contributi alle imprese per tutoraggio aziendale

Skills Agenda for Europe – il decalogo Ue per le competenze

Il Fondo paritetico interprofessionale nazionale per la formazione continua del terziario (FonTer) ha avviato uno strumento formativo, Formaconto, per aiutare le aziende e i lavoratori a soddisfare i propri bisogni, assicurando più flessibilità nella programmazione dei percorsi di formazione.

Cos’è Formaconto

Formaconto è un ‘conto formazione' grazie al quale le aziende aderenti a FonTer dispongono del proprio accantonato in forma diretta e possono decidere, di concerto con i propri addetti, di programmare percorsi formativi secondo i modi e i tempi che ritengono più opportuni, in conformità ad un Piano formativo aziendale condiviso con le parti sociali.

Le aziende aderenti a FonTer possono presentare progetti formativi con l’obiettivo di migliorare le competenze dei propri lavoratori in tutte le principali aree delle attività aziendali. Formaconto è il conto individuale della singola azienda aderente, alimentato dall'80% del versamento effettuato e trasferito dall’INPS al Fondo.

Piano formativo aziendale condiviso e Progetto formativo

Il Piano formativo aziendale condiviso è parte integrante ed indispensabile per l’istanza di attivazione del Formaconto. Il Piano è frutto del lavoro congiunto tra l’azienda e le organizzazioni sindacali, che delineano gli obiettivi specifici e generici da raggiungere nel biennio di validità del conto formazione.

Il Progetto formativo, invece, è lo strumento che attua gli obiettivi e le linee individuate dal Piano formativo aziendale condiviso. L’obiettivo degli interventi proposti è quello di sostenere le risorse umane tramite iniziative in materia di formazione e qualificazione professionale, che contribuiscano al miglioramento culturale e professionale dei lavoratori oltre a rispondere ai bisogni dalle aziende.

I destinatari finali dei progetti formativi sono gli operai, gli impiegati e i quadri per i quali sussista l’obbligo del contributo integrativo di cui all’articolo 25 della legge n. 845-1978.

Come si attiva il Formaconto

Ciascuna azienda aderente al Fondo che abbia una capacità di accumulo pari o superiore a 10mila euro potrà optare per il Formaconto e richiedere di ricevere l’80% dei versamenti dello 0,30% acquisiti da FonTer tramite l'INPS.

Dal momento in cui l’azienda aderente ha scelto l’opzione del conto formazione tutti i versamenti dello 0,30% acquisiti da FonTer, tramite il portale INPS in relazione a tutte le matricole aziendali, verranno trasferiti nella disponibilità dell’azienda.

L’opzione ha validità biennale. Allo scadere del biennio l’azienda potrà decidere se confermare il Formaconto; il residuo non utilizzato dall’impresa potrà confluire nella disponibilità del secondo biennio.

> Formazione – i Fondi interprofessionali e le politiche attive per il lavoro

Photo credit: Tulane Public Relations via Foter.com / CC BY

Per leggere il contenuto prego
o