Entrepreneurial Skill Pass - certificazione Ue per competenze imprenditoriali

 

business womanFornire ai giovani una qualifica internazionale che certifichi le competenze imprenditoriali acquisite sul campo. E' questo l'obiettivo di Entrepreneurial Skill Pass (ESP), progetto cofinanziato dalla Commissione Ue che coinvolge 26 Paesi, tra cui l'Italia.

Il progetto Entrepreneurial Skill Pass è parte integrante dell'European Business Campaign on Skills for Jobs, iniziativa promossa da CSR Europe e Junior Achievement - Young Enterprise (JA-YE) Europe per fornire alle imprese europee risposte concrete ai rischi collegati all'occupazione e alle competenze imprenditoriali.

ESP, sviluppato da JA-YE Europe in collaborazione con la Camera di Commercio della Federazione Austriaca (KWO)CSR Europe e la fondazione danese For Entrepreneurship-Young Enterprise (FFE-YE), è stato lanciato come programma pilota durante l'anno scolastico 2013-2014, coinvolgendo 2mila studenti provenienti da 15 Paesi, di cui 100 italiani. L'obiettivo finale è coinvolgerne 80mila entro il 2016.

Il progetto fornisce una qualifica internazionale agli studenti, tra i 15 e i 19 anni, che hanno partecipato ad un'esperienza imprenditoriale a scuola.

Per ottenere questa qualifica i giovani devono:

  • partecipare al programma didattico “Impresa in azione”,
  • compilare tre questionari di auto-valutazione (pre, intermedia e post programma),
  • superare un esame online sulle conoscenze economiche e finanziarie.

Impresa in azione

Il programma Impresa in azione si articola in una serie di attività che consentono ai giovani di sperimentare il funzionamento di un'azienda.

Gli studenti delle scuole che decidono di aderire al programma svolgono nel corso di un anno scolastico diverse attività:

  • individuano un'idea di business e ne valutano la fattibilità, 
  • svolgono indagini di mercato,
  • raccolgono denaro (il capitale sociale) attraverso la vendita di azioni,
  • realizzano un business plan,
  • sviluppano concretamente un prodotto o un servizio,
  • valutano l'opportunità di tutelare la propria idea depositando un brevetto,
  • vendono e promuovono il proprio prodotto,
  • gestiscono la contabilità aziendale,
  • partecipano alle fiere locali, nazionali e internazionali di Junior Achievement,
  • competono con le altre scuole italiane ed europee.

Nel percorso i giovani sono supportati da un docente coordinatore della scuola e da un esperto d'azienda del tessuto imprenditoriale locale.

Auto-valutazione

Gli studenti che partecipano al programma Impresa in azione e che intendono ottenere la certificazione ESP devono rispondere a tre questionari dedicati al "senso di iniziativa e all'imprenditorialità" e alle competenze acquisite:  

  • creatività,
  • autostima,
  • lavoro di gruppo,
  • conoscenza del contesto e intraprendenza,
  • perseveranza,
  • senso di responsabilità,
  • senso di iniziativa.

Solo gli studenti che hanno risposto a tutte le domande dei tre questionari di auto-valutazione possono partecipare all'esame finale per ottenere la certficazione ESP, che riconosce le conoscenze, le abilità e le competenze acquisite partecipando al programma Impresa in azione.

Esame finale

L'esame finale, della durata di un'ora, si svolge online e verte su 4 tematiche generali

  1. General understanding of organizations,
  2. Main steps and legal requirements,
  3. From the idea generation to the market,
  4. Financial resources & budgeting.

Le 28 domande dell'esame sono incentrate sulle competenze acquisite che devono essere dimostrate rispondendo ad esempi pratici.

Links
COSME: Erasmus giovani imprenditori, bando per implementare programma
Erasmus +: MIUR partecipa a progetto Ue su formazione imprenditoriale
Impresa in azione

Entrepreneurial Skill Pass

Photo credit: //www.flickr.com/photos/125303894@N06/14387367072/" style="box-sizing: border-box; color: rgb(179, 18, 18); line-height: inherit;">citirecruitment / Source / CC BY

Per leggere il contenuto prego
o