Legge Stabilità 2015: bonus 80 euro e deduzione IRAP

 

Workers at CostainStabilizzazione del bonus di 80 euro e deduzione del costo del lavoro dall'imponibile IRAP. Sono alcune delle misure per la crescita previste dalla Legge di Stabilità 2015.

Stabilizzazione bonus 80 euro

Il ddl introduce alcune novità in materia di imposte sui redditi. Nello specifico la norma prevede, dal periodo d’imposta 2015, l’attribuzione di un credito (bonus) ai titolari di reddito da lavoro dipendente e di taluni redditi assimilati la cui imposta lorda sia di ammontare superiore alle detrazioni da lavoro loro spettanti. 

In particolare, la legge prevede che il credito sia pari:

  • all’importo fisso di 960 euro, se il reddito complessivo non è superiore a 24mila euro;
  • all’importo di 960 euro che decresce linearmente in caso di superamento del predetto limite di 24mila euro, fino ad azzerarsi al raggiungimento di un livello di reddito complessivo pari a 26mila euro.

Tale credito compete con riferimento al numero di giorni lavorati nell’anno.

L’importo riconosciuto è indicato nella certificazione unica dei redditi di lavoro dipendente e assimilati (CUD).

Deduzione del costo del lavoro da imponibile IRAP

La norma prevede la deduzione integrale, agli effetti IRAP, del costo complessivo sostenuto per lavoro dipendente, a tempo indeterminato, eccedente l’ammontare delle deduzioni, analitiche o forfetarie, riferibili al costo medesimo e ammesse in deduzione.

A decorrere dal periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2014, se la sommatoria delle deduzioni è inferiore al costo del lavoro, spetta un’ulteriore deduzione fino a concorrenza dell’intero importo dell’onere sostenuto.

Photo credit: bisgovuk / Foter / CC BY-ND

Per leggere il contenuto prego
o