Banda larga in Europa con MUSE

 
Il progetto MUSE (Multi Service Access Everywhere) contribuisce, con finanziamenti UE per 15,5 Mio EUR, all'obiettivo strategico "Banda larga per tutti" del programma europeo Tecnologie per la Società dell'Informazione. Nella prima fase i partners del MUSE hanno sviluppato un'economica ma comunque più rapida rete a banda larga, la cosiddetta GBS (Global System for Broadband).

Nella seconda fase del progetto, il consorzio ha ulteriormente migliorato i servizi e sviluppato la GBS allo scopo di essere allo stesso livello delle tecnologie e dei servizi emergenti.  MUSE è infatti riuscito a sviluppare una soluzione che supporta servizi multimediali, come l'IPTV e la convergenza fisso-mobile, che offre ai consumatori:

  • accesso al proprio servizio in banda larga da qualsiasi luogo, non spingendoli così a spendere più denaro e
  • un singolo dispositivo per chiamate video e telefoniche.

Il progetto ha anche creato una "intelligenza di rete" e ha offerto soluzioni per dare l'accesso a servizi e fornitori di servizi. Riguardo all'IPTV, infatti, MUSE ha fornito una tecnologia sofisticata mediante lo sviluppo di un sistema cache intelligente nella rete di accesso, per ovviare ai rallentamenti dovuti a usi improvvisi della banda larga.

Per maggiori informazioni: http://www.ist-muse.org/
(Fonte: Cordis)

Per leggere il contenuto prego
o