Marche: a breve operativo il polo tecnologico di Ascoli Piceno

 

Technology - foto di Thomas Hawk Avviata la seconda fase per la costituzione di Hub21, il nuovo polo tecnologico, scientifico e culturale di Ascoli Piceno facente parte del più ampio progetto di riqualificazione della città, Ascoli21. Il polo avrà l'obiettivo di creare nel territorio piceno un ambiente adatto allo sviluppo dell'innovazione, sul piano nazionale e internazionale, grazie alla possibilità di usufruire di strutture, formazione e network di alto livello.

Per inaugurare questa nuova fase del progetto sono stati presentati i risultati del tavolo di lavoro, Innovation Desk, col quale sono state individuate le future macro-aree tematiche ed è stato definito il modello di business previsto per le attività del polo. Contestualmente, sono state annunciate le prime adesioni concrete al progetto, tra cui quella della società consortile ascolana Restart, che ha già dichiarato un investimento per 3 milioni di euro.

L'avvio effettivo del polo è previsto per i prossimi mesi. Sempre in tema di innovazione, è attesa a breve la partenza del progetto di accelerazione di impresa per cui la Regione Marche ha approvato un protocollo di intesa con la Provincia di Ascoli Piceno. L'accordo biennale è finalizzato a promuovere le start up innovative grazie ad un pacchetto di strumenti finanziari ad hoc.

La fase appena avviata sarà caratterizzata principalmente da attività di comunicazione e fund-raising, tese a individuare potenziali sostenitori del progetto. Infine, sarà a breve disponibile sul web il sito del polo, all'indirizzo www.hub21.it.

Per leggere il contenuto prego
o