Italia-Qatar: accordi miliardari per Made in Italy e Pmi

 

Doha - foto di Richard MessengerPrima l'intesa fra il Fondo strategico italiano della Cassa depositi e prestiti e Qatar Holding per investire nel made in Italy. Quindi l'annuncio di un nuovo accordo da un miliardo di euro, sempre fra Italia e Qatar, a supporto delle piccole e medie imprese. Investimenti che arrivano in concomitanza con la missione del premier Mario Monti nel Golfo, nel corso della quale ha incontrato l'emiro del Qatar Hamad Khalifa al Thani e il premier Hamad bin Jassim al Thani.

Made in Italy

Il nome preciso è IQ Made in Italy Venture: un accordo fra Cassa depositi e prestiti e Qatar Holding per la costituzione di una joint venture il cui obiettivo è investire nelle società italiane che operano in alcuni settori del Made in Italy, dall'alimentare alla moda, dall'arredamento al design fino al turismo.
Un'inziativa che parte con una dotazione iniziale di 300 milioni di euro, per arrivare a un capitale complessivo di 2 miliardi, che sarà versato nei primi 4 anni. IQ Made in Italy Venture investirà in aziende leader, proponendosi di creare valore attraverso diverse leve, incluso il consolidamento settoriale e la trasformazione attraverso la crescita, anche internazionale.
A gestire la joint venture, attraverso una governance paritetica, il Fondo strategico italiano e Qatar Holding.

Pmi

A ulteriore prova della volontà del Qatar di investire nel Bel paese, l'annuncio di un nuovo accordo, che i due paesi stanno mettendo a punto. Rivolto, questa volta, alle Pmi. Il Qatar, ha detto lo sceicco Hamad nel corso della conferenza stampa durante la visita di Monti, parteciperà per il 50% del valore dell'iniziativa.
"Abbiamo quattro o cinque idee di investimento in Italia che stiamo studiando in questo momento", ha detto Hamad. Ma non ha dato ulteriori dettagli. Di certo, crede in Monti e nell'economia italiana: "le riforme fatte" dal Professore "sono state positive, e sono un passo importante nel miglioramento del suo sistema economico. Crediamo che l'Italia sia un partner significativo del Qatar in Europa", ha sottolineato il premier dell'emirato.

"I più avveduti, quelli che sono in grado di valutare il percorso di risanamento e di riforme messo in campo dal governo, ritengono che l'Italia abbia imboccato la strada giusta e promettente", ha incalzato Monti, sottolineando l'esistenza di "buone opportunità di fare investimenti in Italia". "Questo è un momento buono" per acquistare a buon mercato asset "destinati a rivalutarsi", ha concluso il premier.

Per leggere il contenuto prego
o