Partenariati per l'innovazione: la Commissione lancia quello sull'acqua

 

AcquaPromuovere l'innovazione per affrontare le sfide legate all'approvvigionamento idrico e contribuire alla competitività in un settore che, con un aumento dell'1% del tasso di crescita, potrebbe creare fino a 20mila nuovi posti di lavoro. Questo l'obiettivo della comunicazione presentata dalla Commissione europea per la creazione di un partenariato europeo per l'innovazione (PEI) sull'acqua.

I partenariati europei per l'innovazione sono strumenti introdotti dall'iniziativa faro "Unione dell'innovazione", nell'ambito della strategia Europa 2020, per superare gli ostacoli alla ricerca, allo sviluppo pratico delle idee e al loro accesso al mercato.

Nel mese di febbraio la Commissione ha avviato due di questi partenariati, uno sulle materie prime, l'altro sull'agricoltura, insieme ad un piano d'azione per il PEI sull'invecchiamento attivo.

La nuova iniziativa, sulla gestione delle risorse idriche, coinvolgerà operatori del settore, imprese, autorità pubbliche, soggetti della ricerca e altri attori interessati alla materia, in una dimensione transfrontaliera e intersettoriale, nell'elaborazione e attuazione di un piano per accelerare l'adozione di soluzioni innovative alle sfide idriche.

In particolare, il partenariato punterà a rimuovere le barriere all'innovazione, a collegare domanda e offerta, a migliorare la gestione delle acque rurali e industriali, con l'obiettivo di una minore pressione sulle risorse idriche.

Dopo l'esame della comunicazione da parte del Consiglio e del Parlamento europeo, il commissario all'ambiente Janez Potočnik organizzerà un primo incontro con i partecipanti al gruppo di alto livello, che procederà alla nomina di una task force per la redazione di un piano strategico. Tale piano dovrebbe essere adottato entro la fine del 2012, in modo da avviare la partenership entro i primi mesi del 2013.

A quel punto, spiega Potočnik, "Il partenariato europeo per l'innovazione sull'acqua contribuirà a far sì che si possa continuare a fornire acqua sicura, disponibile e alla portata di tutti, perseguendo al contempo l'obiettivo di posizionare l'Europa come leader mondiale nella tecnologia e nei servizi idrici".

Links

Innovation Union

Comunicazione sul partenariato per l'innovazione sull'acqua

Per leggere il contenuto prego
o