Climate-Adapt, la piattaforma Ue sul web per l'adattamento ai cambiamenti climatici

 

Connie Hedegaard - Credit © European Union, 2012 Minacce ambientali, sociali ed economiche. L'Europa fa il conto delle perdite connesse alle conseguenze dei cambiamenti climatici – dalle inondazioni alla siccità, allo scioglimento dei ghiacciai - e stima danni per miliardi di euro. Da qui l'idea di Climate-Adapt, un nuovo strumento online - lanciato dalla Commissione Ue, ma ospitato e gestito dall'Agenzia europea per l'ambiente (EEA) di Copenhagen - per aiutare i decisori politici degli Stati membri a limitare e prevenire gli effetti del riscaldamento globale.

In particolare, si tratta di una piattaforma sul web volta ad aiutare i responsabili politici a pianificare e realizzare strategie, nonchè singoli interventi per far fronte ai cambiamenti climatici, attingendo alle conoscenze messe a disposizione da ciascuno Stato membro e dalla comunità scientifica europea.

Dunque, Climate-Adapt, accessibile sul sito dell’EEA, è un serbatoio di informazioni sullo stato di vulnerabilità delle regioni europee ai cambiamenti climatici e sulle tendenze del prossimo futuro; contiene anche indicazioni circa gli interventi di adattamento che sono, o potrebbero essere, attuati a livello nazionale, regionale e transnazionale.

Tra le risorse della piattaforma, report, ricerche, casi di studio e strumenti di pianificazione. Una serie di mezzi, insomma, "per aiutare i responsabili politici a individuare le migliori soluzioni a beneficio dei cittadini", come osservato dalla commissaria per il Clima, Connie Hedegaard.
Più in prospettiva, un contribuito alla definizione di quella strategia europea di adattamento ai cambiamenti climatici, di cui la Commissione conta di presentare le linee guida all’inizio del 2013.

Links

Climate-Adapt

Per leggere il contenuto prego
o