Toscana: 51 milioni di euro per una regione digitale

 

Toscana digitale - foto da sito ufficiale Regione ToscanaApprovato un programma per sviluppare il web e l'Ict su tutto il territorio regionale. Per fare della Toscana una regione pienamente digitale, 51 sono i milioni di euro a disposizione, 3 i macro obiettivi da raggiungere: semplificare gli strumenti informatici della pubblica amministrazione, potenziare le infrastrutture e favorire la cittadinanza digitale. Il programma si rivolge a tutti, dalla Regione agli enti locali, dai privati alle scuole, fino alle associazioni di categoria.

Per realizzare una Regione in formato elettronico, l'assemblea regionale parte dal riconoscimento di alcune necessità, come il potenziamento delle infrastrutture per il cloud computing, sia a livello regionale che locale, e la formazione dei cittadini e del personale degli enti pubblici.
Ci sono poi una serie di gap da colmare: dal digital divide, a quello che allontana le imprese, soprattutto di piccole e medie dimensioni, dai servizi offerti dal web.

L'obiettivo finale è dunque quello di digitalizzare l'intero territorio regionale. Per raggiungerlo, la Toscana ha deciso di puntare su alcuni settori: servizi di pagamento elettronico, infomobilità, lotta contro l'evasione fiscale, solo per citare i principali.

Il budget a disposizione di 51 milioni di euro è suddiviso in tre anni: 16 milioni per il 2012, altrettanti per il 2013 e quasi 20 milioni suddivisi nel biennio 2014-2015.

“Un passo importante per avvicinare la Toscana all'agenda digitale europea”, ha commentato Stella Targetti, vicepresidente della Regione Toscana, accelerando così “la diffusione di internet ad alta velocità per sfruttare i vantaggi, per famiglie e imprese, di un mercato unico del digitale”.

Per leggere il contenuto prego
o