Agenda digitale: l'Ue prepara la strada per il mercato unico

 

Computer - foto di jons2Il 27 e 28 febbraio Copenaghen ospiterà la conferenza "Un mercato unico digitale entro il 2015 - Un driver per la crescita economica e l'occupazione". Decisori politici e oltre 200 rappresentanti delle imprese, del settore pubblico, del mondo accademico e della società civile europei si incontreranno per discutere gli ostacoli da superare e le strategie da adottare per fare del digitale il motore dello sviluppo in Europa.

Gli obiettivi dell'Unione in materia di digitale sono stati delineati in occasione del Consiglio Competitività del 2 e 3 febbraio. Tre le priorità individuate:

  • un raddoppio delle vendite online europee entro il 2015,
  • la piena transizione all'e-procurement nell'UE entro il 2016,
  • il passaggio alla fatturazione elettronica come modalità dominante entro il 2020.

Le sessioni della conferenza affronteranno vari aspetti della questione, a cominciare dall'e-commerce, la sicurezza in Internet, il cloud computing e l'imprenditorialità sul web.

Tra i relatori, il ministro danese per gli affari e di crescita Ole Sohn, l'ex primo ministro finlandese e attuale vicepresidente di Nokia Esko Aho e Anthony Whelan, capo di Gabinetto per la vipresidente della Commissione europea responsabile per l'Agenda digitale Neelie Kroes.

Links

Un mercato unico digitale entro il 2015 - Un driver per la crescita economica e l'occupazione

Per leggere il contenuto prego
o