Scientix: un nuovo spazio virtuale europeo per l'istruzione

 

Teachers - Foto di Amy SnyderCome creare un laboratorio di biologia virtuale in classe? Come insegnare agli studenti a risolvere il cubo di Rubik? Quali strumenti informatici sono stati sviluppati per migliorare il lavoro dei docenti anche dal punto di vista pedagogico? Queste e tante altre informazioni, pubblicazioni e curiosità sono disponibili on-line sul nuovo portale della Commissione europea: Scientix.

Il portale Scientix è stato realizzato da European Schoolnet (EUN) per conto della Commissione europea per fornire a insegnanti, ricercatori, genitori e a tutti coloro che sono interessati al mondo dell'educazione scientifica uno strumento che consenta di documentarsi sulla materia e di scambiare conoscenze e buone pratiche per una migliore educazione a livello europeo.

Al suo interno è infatti possibile consultare materiali didattici, report di ricerche scientifiche e documenti relativi a progetti europei nel campo della formazione, ma anche iscriversi alla Community ed entrare direttamente in contatto con gli altri visitatori del sito attraverso la chat.

Il portale è disponibile in sei lingue, inglese, francese, tedesco, spagnolo, italiano e polacco, e presto affiancherà ai contenuti caricati on-line un bollettino elettronico che mensilmente informerà gli utenti registrati degli aggiornamenti apportati.

Oltre ai servizi virtuali, Scientix promuoverà eventi e seminari, tra i quali la Conferenza Scientix, che si svolgerà dal 6 all'8 maggio 2011.

Scientix

Per leggere il contenuto prego
o