Cibus Ambassador: un blog vetrina per le eccellenze dell'agrifood

 

Brand Ambassador - Foto di Monica Volpin da Pixabay Tra i frutti del primo corso nazionale di Brand Ambassador c'è anche il blog Cibus Ambassador, una vetrina che valorizza le aziende agroalimentari del Lazio e mette in luce come la nuova figura professionale può sostenere crescita e internazionalizzazione delle PMI di eccellenza in tutta Italia.

Piano transizione 4.0: le opportunità per l'agrifood

Il blog nato dal corso di Brand Ambassador dell’ITS Agroalimentare di Viterbo è stato presentato insieme a due magazine, risultato del lavoro di project work del corso “L’editoria tra carta e multimedialità” della Regione Lazio, organizzato invece dall’ITS Servizi alle Imprese. Il primo magazine, FARI (Forme Artistiche, Realtà Immaginarie) è dedicato agli immaginari contemporanei esplorati in tutte le loro declinazioni; il secondo, WOWO, acronimo di Working Woman, intende valorizzare l’apporto del lavoro femminile in tutte le sue forme: professionale in senso stretto, domestico, nel sociale.

Chi è e cosa fa il Brand Ambassador

Primo percorso formativo di questo genere riconosciuto dal MIUR, il corso di Brand Ambassador dell'Istituto Tecnico Superiore di Viterbo intende mettere a disposizione delle piccole e medie imprese dell'agrifood un figura professionale specializzata che non si limiti alla comunicazione di un marchio, ma sia in grado di valorizzarlo e farlo crescere, curando aspetti come la certificazione, il posizionamento sul mercato e l'apertura all'export.

Non un generico “marketing expert”, ma un profilo che opera “una verticalizzazione sull’azienda a partire dai prodotti, dagli standard di produzione alle specifiche di realizzo del prodotto agrario, fino alla promozione e alla commercializzazione, arrivando a modellare i fattori di branding”, secondo una strategia “tailor made” al servizio della capacità di eccellenza e della ricerca di qualità nella piccola e media impresa. Una professionalità cui corrisponde uno specifico diploma rilasciato dal Ministero della Pubblica Istruzione e che gli studenti del primo biennio hanno deciso di promuovere attraverso il blog Cibus Ambassador, che mostra le competenze e le potenzialità di questa figura applicate ai percorsi di crescita delle eccellenze agroalimentari del Lazio.

Il blog Cibus Ambassador

Al centro del blog c'è soprattutto l’attenzione all’innovazione di prodotto, un aspetto che caratterizza molte piccole imprese che investono in ricerca e sviluppo ma spesso non hanno risorse sufficienti per comunicare e promuovere i propri prodotti.

Tra gli esempi la vinificazione in anfora di terracotta proposta dall'azienda di Marco Carpineti e dalla sua etichetta "Nzù", il Caseificio De Juliis, che ha riattualizzato il formaggio Caciofiore tanto amato dal poeta classico Virgilio, e Cibaria, azienda di selezione e distribuzione di prodotti gourmet a basso contenuto di sale.

Nel blog anche un'intervista alla maestra del gusto, Lucia Iannotta, oleologa e olivicoltrice, nonché vincitrice dell’ultimo concorso Ercole Olivario, mentre tra gli ospiti intervenuti all'evento di lancio del 23 giugno, in occasione della Giornata Nazionale della Birra Artigianale, figurano il fondatore di Mostoitaliano, Francesco Casellato, e Marina Morelli, tra i quattro soci fondatori di 30 km di Gusto, un percorso nei sapori dell’Etruria meridionale reinventati in chiave street food.

Agricoltura: in arrivo gli anticipi PAC 2021

Photo credit: Foto di Monica Volpin da Pixabay 

Per leggere il contenuto prego
o