Horizon Europe: PPP Clean aviation, call per idee e future adesioni

 

PPP Clean AviationAperta fino a fine novembre la manifestazione di interesse per raccogliere idee e future adesioni al partenariato pubblico-privato dedicato all'aviazione pulita, Clean Aviation, proposto nell'ambito del prossimo programma UE per la ricerca e l'innovazione, Horizon Europe.

Horizon Europe: i partenariati pubblico-privato post 2020

Horizon Europe, come sarà il PPP Clean Aviation

In linea con il Green Deal europeo, il PPP Clean Aviation intende accelerare lo sviluppo e la dimostrazione di tecnologie integrate per gli aeromobili a favore di una decarbonizzazione profonda.

> Il Covid-19 modifica il Green Deal UE: i dossier prioritari e quelli rimandati

L'obiettivo del partenariato - che, oltre alla Commissione UE, coinvolgerà anche partner industriali e del mondo della ricerca - è mettere in comune fondi pubblici e privati, competenze e risorse scientifiche per rafforzare la competitività strategica dell'industria aeronautica europea. La partnership intende, infatti, migliorare la gestione del traffico aereo in Europa, promuovendo lo sviluppo di soluzioni innovative e riducendo le emissioni inquinanti, in continuità con Clean Sky 2.

Inoltre, il PPP contribuirà ad accrescere l'attenzione rivolta agli obiettivi di sostenibilità, alle tecnologie rispettose dell'ambiente e al coinvolgimento di nuovi portatori di interessi nel campo dell'elettrificazione e della digitalizzazione.

Come partecipare alla manifestazione di interesse

La manifestazione di interesse è stata lanciata dalla Dg Ricerca e Innovazione della Commissione UE allo scopo di individuare nuovi approcci per definire - insieme agli stakeholder - gli obiettivi e la struttura del futuro partenariato europeo per l'aviazione pulita.

Possono rispondere alla call i consorzi composti da un minimo di tre soggetti (grandi imprese, PMI, organizzazioni di ricerca, università, ecc), i cluster con sede negli Stati membri dell'UE o associati al programma Horizon 2020 e i "non-traditional aviation stakeholders", ossia quei portatori d'interesse non tradizionalmente legati al settore dell'aviazione, ma che hanno le competenze per raggiungere i risultati proposti nella call.

I partecipanti, infatti, dovranno presentare proposte coerenti con i diversi obiettivi individuati nella manifestazione di interesse, tra cui: individuare i potenziali membri del nuovo PPP, delineare il processo per l'implementazione di progetti dimostrativi su larga scala, ampliare la platea esistente degli stakeholder europei per l'aviazione e completare l'agenda strategica per la ricerca e l'innovazione (SRIA).

C'è tempo fino al 30 novembre 2020 per partecipare.

> Consulta la Call for Expressions of Ideas/Potential Members

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o