ESCALAR: la strategia UE per sbloccare gli investimenti in scale-up

 

ESCALARLo shock economico causato dall’emergenza coronavirus ha reso ancor più difficile per le imprese innovative reperire finanziamenti. Onde evitare che start-up ad alto potenziale vadano perse, Bruxelles lancia Escalar, un meccanismo per accrescere le dimensioni dei fondi di capitale di rischio. 

> Il primo passo del Fondo nazionale innovazione: 21 milioni per la Space Economy

Si stima che circa il 90% delle aziende innovative europee abbiano problemi a finanziare la loro crescita in questo momento. Difficoltà che esisteva già prima dello scoppio della pandemia, e che si è aggravata considerevolmente in questo periodo. 

Ciò significa che le aziende non riescono a trovare finanziamenti in Europa e devono sospendere le operazioni o che le promettenti start-up europee lasciano l’Europa per diventare scale-up.

ESCALAR intende “sbloccare significativi investimenti privati ​​aggiuntivi per supportare la creazione dei leader di mercato di domani”, dichiara il commissario per il mercato interno Thierry Breton.

Lanciato dalla Commissione insieme al Fondo europeo per gli investimenti (FEI), ESCALAR supporterà il venture capital per le imprese più promettenti, consentendo loro di scalare in Europa.

Il meccanismo va inquadrato entro la più ampia strategia europea per le PMI, che comprende un ventaglio di interventi con cui la Commissione vuole aiutare e rafforzare le piccole e medie imprese di ogni settore, dalle start-up tecnologiche innovative a quelle dell’artigianato tradizionale. 

Iniziativa particolarmente rilevante nella difficile situazione economica che le imprese si trovano ad affrontare a causa dell'epidemia di coronavirus. 

ESCALAR: cos'è e come funziona

Nella fase pilota, il meccanismo fornirà fino a 300 milioni di euro con l'obiettivo di aumentare la capacità di investimento del capitale di rischio e dei fondi di private equity, innescando investimenti fino a 1,2 miliardi, vale a dire quattro volte l'investimento iniziale, a sostegno di società ad alto potenziale.

ESCALAR può supportare sia i nuovi fondi che necessitano di raggiungere una massa critica più ampia per far sì che le scale-up entrino nel loro portafoglio, sia i fondi esistenti in cerca di capitale aggiuntivo per proseguire gli investimenti in scale-up.

Fondi UE - bye bye SME Instrument, benvenuti investimenti equity

Gli intermediari finanziari interessati a ricevere un investimento dal FEI nell'ambito di ESCALAR possono inviare la richiesta entro il 30 giugno 2020.

Nelle intenzioni di Bruxelles, superata la fase pilota di quest’anno, il meccanismo dovrebbe diventare uno dei principali strumenti finanziari europei nel prossimo quadro finanziario pluriennale. 

“Le scale-up hanno bisogno di trovare finanziamenti per portare la loro attività al livello successivo. Migliorando il contesto finanziario, un numero maggiore di scale-up può scegliere di rimanere in Europa per continuare la sua crescita, che è ancora più cruciale in questo momento di crisi”, sottolinea Alain Godard, Chief Executive di EIF.

“ESCALAR Pilot può aiutare gli stessi fondi a crescere, sostenendo in tal modo il capitale di rischio e gli ecosistemi di fondi incentrati sulla crescita”, aggiunge.  

Per leggere il contenuto prego
o