A Roma il master per i professionisti dell'intelligenza artificiale

 

Intelligenza artificialeSi concentrerà sugli aspetti giuridici, etici e antropologici il nuovo master sull'intelligenza artificiale dell'Università Europea di Roma, ideato con il contributo della Fondazione Terzo Pilastro-Internazionale. Ecco i possibili sbocchi professionali in Italia e in Europa.

Fondi UE 2021- 2027: via a consultazione sul nuovo programma Digital Europe

Il master, presentato oggi a Roma, propone una formazione multidisciplinare per affrontare le problematiche e le opportunità connesse allo sviluppo e alla diffusione dei sistemi di intelligenza artificiale nella nostra società (blockchain, IoT, Smart Contract, ecc).

> Intelligenza artificiale - MISE, proposte per strategia italiana

Master sull'intelligenza artificiale all'Università Europea di Roma

Il master di I livello è pensato anche per chi proviene da percorsi di studio in diritto, economia, filosofia e si pone come obiettivo quello di formare professionisti in grado di:

  • operare nei settori legal/public affairs di aziende ICT, di società di consulenza e di studi legali orientati all’innovazione digitale, di istituzioni pubbliche e private, di Authority;
  • orientare e guidare le policy (privacy, GDPR, proprietà intellettuale e sicurezza) all’interno di aziende e di pubbliche amministrazioni;
  • contribuire alla progettualità per l’accesso ai finanziamenti comunitari e nazionali in tema di IA.

L’intelligenza artificiale è oggi materia di grande attualità politica, giuridica ed economica; la Commissione UE ha infatti proposto per il prossimo settennato un programma ad hoc per il settore digitale, Digital Europe, che prevede lo stanziamento di 2,4 miliardi di euro per la diffusione dell’intelligenza artificiale nell’economia e nella società europee.

Il governo italiano si è già mosso in tal senso costituendo un pool di esperti per la stesura di una strategia nazionale in materia di IA. Lo scopo è quello di stimolare gli investimenti per sfruttare al massimo le opportunità offerte dall’intelligenza artificiale, tenendo conto dei cambiamenti socioeconomici che essa porta con sé, e garantire al contempo un adeguato quadro etico e giuridico in materia.

In questo contesto saranno indispensabili figure che, dotate di un solido bagaglio di conoscenze etiche, giuridiche e informatiche, sappiano supportare le imprese e gli studi professionali nell’acquisizione di tale tipologia di finanziamenti.

Commenti

“Nei prossimi 5 anni cambieranno 6 lavori su 10. Le innovazioni tecnologiche come l’intelligenza artificiale rappresentano opportunità straordinarie per l’evoluzione delle risorse umane e del mondo del lavoro in generale. Consapevoli di questo e delle nostre specifiche competenze accademiche su questi temi, abbiamo voluto aggiungere alla nostra offerta formativa un master di I livello unico nel suo genere in Italia, che permetta ai giovani di governare i complessi processi e implicazioni di AI”, ha detto il professor Alberto M. Gambino, pro-rettore dell’Università Europea di Roma e direttore del master.

“Come Fondazione Terzo Pilastro-Internazionale, siamo lieti di aver proposto e sostenuto un progetto ambizioso e all’avanguardia come quello dell’Università Europea di Roma dedicato allo studio dell’IA. Al centro di ogni attività da noi sostenuta abbiamo sempre posto l’uomo, la sua crescita, il suo benessere, la sua prosperità. Formare le nuove generazioni su questioni così strategiche e al tempo stesso delicate come l’innovazione digitale e l’intelligenza artificiale rappresenta un nostro ulteriore contributo allo sviluppo di una società migliore. Questa iniziativa peraltro conferma la proficua collaborazione in essere tra l’Università Europea di Roma e la Fondazione Terzo Pilastro-Internazionale, avviatasi nell’anno accademico 2017/2018 con l’attivazione del corso di Dottorato in “Persona e benessere, fra diritto, etica e psicologia”, ha affermato il presidente Emmanuele F. M. Emanuele.

Proprieta' intellettuale - task force su intelligenza artificiale 

Per leggere il contenuto prego
o