A Milano la seconda edizione del Connected Mobility Summit

 

Connected Mobility SummitIl 13 giugno Milano ospita il Connected Mobility Summit 2019, l’appuntamento organizzato da The Innovation Group e dedicato all’auto del futuro.

Smart Road - primo ok alla guida autonoma su strada

La Disruption guidata dal digitale nel mondo dei trasporti è all’origine di opportunità senza precedenti per tutti gli attori, legate ai nuovi modelli di mobilità, sicurezza e sostenibilità ambientale, oltre che a una domanda consumer e business sempre più avanzata.

Nei prossimi anni, assisteremo a un riposizionamento di mercato per tutti gli stakeholder, da quelli tradizionali dell’industria automobilistica alle assicurazioni, ai Telematic service provider, enti pubblici, ICT Player, che punteranno ad una diversificazione delle revenue e ai servizi innovativi MaaS (Mobility- as-a-service) erogati on demand.

Sono queste le basi da cui prenderà il via, il 13 giugno presso Area Pergolesi a Milano, la seconda edizione del Connected Mobility Summit.

Guida autonoma - Leonardo e PoliHub chiedono aiuto ai millennials

Con quale velocità sta cambiando il settore automotive?

In base alle previsioni il mercato delle auto connesse crescerà a un tasso del 200% entro il 2025, quando dovrebbe raggiungere un valore di 275 miliardi di euro. Avremo auto dotate di telecamere, sensori, strumenti per la diagnostica avanzata delle parti interne, sistemi di tracciamento, collegamenti wireless WiFi e 5G.

Tutto questo, oltre a spingere gli investimenti in servizi telematici a bordo dei veicoli da parte di case automobilistiche e altri attori del mercato, aumenterà a tutti i livelli le comunicazioni e la connettività dei veicoli, con le infrastrutture delle smart road e con altri veicoli.

Auto connesse - Strasburgo preferisce il vecchio WiFi al 5G

Guida autonoma e cybersecurity

In Cina, dove si investe da tempo in mobilità elettrica e autonoma, il Governo che ha stanziato oltre 20 miliardi per lo sviluppo delle auto autonome.

Con la crescita del settore, aumenteranno i rischi legati alla cybersecurity per le auto connesse: già oggi ci sono stati casi di car jacking, attacchi basati sull’intromissione malevola nei sistemi di controllo del veicolo, con possibilità di sterzare o frenare un’auto da distanza, sfruttare le connessioni dei sistemi di infotainment per infiltrare malware, modificare la visualizzazione di informazioni sul cruscotto del guidatore (tachimetro, indicatori di cambio corsia e stato delle porte del veicolo), prendere il controllo di sistemi interni al veicolo come microfono, telecamere di parcheggio, posizioni GPS.

Quali sono oggi le priorità in tema di mobilità per una città come Milano?

“La scelta condivisa e diffusa è oggi quella di integrare i diversi modi della mobilità. Siamo al centro di un’area metropolitana che conta oltre 4 milioni di abitanti, il tema è da un lato abilitare più modalità di movimento, dall’altro mettere a disposizione un forte trasporto di massa, basato su metro, tramvie e ferrovia, connesse con shared mobility e collegamenti per l’ultimo miglio” afferma Marco Granelli, assessore alla Mobilità e Ambiente del Comune di Milano che sarà presente all’interno di una tavola rotonda del Summit.

I temi del Connected Mobility Summit 2019

Il Connected Mobility Summit intende creare un solido dibattito tra tutti gli interessati, dall’industria alle assicurazioni agli Smart City Manager, per comprendere gli scenari evolutivi di un settore in costante mutamento e individuare quali saranno le migliori strategie da mettere in atto per favorirne la crescita.

I temi che verranno trattati riguardano:

  • Gli impatti del 5G sul settore trasporti e l’industria automotive
  • Come si sta realizzando nel mondo il sogno hi-tech dell’auto senza pilota
  • Quale Cloud per la mobilità, quali nuove piattaforme collaborative?
  • I diversi modelli di servizio per le auto connesse
  • Le infrastrutture abilitanti l’auto autonoma: Smart Road, 5G, IoT
  • Customer Big Data, Intelligenza Artificiale (AI) e i nuovi business model della Shared Mobility
  • Insurance Telematics: i kpi e l’infrastruttura per l’evoluzione verso i nuovi modelli assicurativi on demand
  • La cybersecurity per le auto connesse del futuro
  • Innovazione e nuovi servizi Data-driven per i trasporti

L’agenda completa è disponibile al seguente link: http://bit.ly/2UTNMtj

Per leggere il contenuto prego
o