Brevetti - InnovAgora', la piazza che unisce imprese e ricercatori

 

InnovAgorà - 6 maggio 2019, Milano, photo credit MIURPer tre giorni Milano ha ospitato "InnovAgorà", la prima piazza dei brevetti della ricerca italiana promossa dal MIUR per far conoscere e mettere a disposizione dello sviluppo economico-sociale del Paese le innovazioni e le tecnologie nate nel mondo della ricerca pubblica.

Decreto Crescita - finanziamenti per tutelare il Made in Italy

L'evento - organizzato dal Consiglio Nazionale delle Ricerche - si è svolto dal 6 all'8 maggio presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci a Milano, dove sono state esposte oltre 170 innovazioni messe a punto da ricercatori e team di ricerca provenienti da 49 università e 12 enti di ricerca di tutta Italia.

Patent box - decreto Crescita, ecco la nuova procedura

InnovAgorà, dove aziende e inventori si incontrano

Ad InnovAgorà gli inventori hanno illustrato le proprie innovazioni in una tre giorni densa di appuntamenti, con presentazioni di brevetti, incontri B2B, workshop tematici e sessioni speciali ai quali hanno partecipato investitori, imprenditori e rappresentanti delle associazioni di categoria partner dell’evento.

Inoltre, all’interno del Museo, è stata allestita un’area espositiva con una selezione di prototipi, suddivisi in 7 aree tematiche:

  • Bioeconomia e Agroalimentare;
  • Manifattura intelligente: Materiali innovativi, Robotica e ICT;
  • Energia sostenibile, Ambiente e Tecnologie verdi;
  • Società intelligenti, sicure e inclusive; Mobilità sostenibile;
  • Dispositivi per la diagnosi e la cura;
  • Nuovi farmaci e Biotecnologie per la salute;
  • Tecnologie innovative per l’edilizia, le infrastrutture e il patrimonio culturale.

“InnovAgorà è una straordinaria iniziativa che abbiamo fortemente voluto per fare uscire i brevetti dai laboratori delle nostre università e dei nostri centri di ricerca e farli conoscere ai cittadini e alle imprese”, ha affermato il Ministro dell'Istruzione, dell'università e della ricerca, Marco Bussetti, che ha partecipato all'evento con un intervento su ‘La valorizzazione della ricerca pubblica come opportunità di crescita per il Paese’.

Presente anche il Presidente del CNR, Massimo Inguscio, con una relazione sul tema ‘L’offerta: la ricerca pubblica in Italia: i settori di eccellenza, gli scenari di sviluppo’ che ha affermato: “La ricerca del nostro paese è di ottimo livello: lo testimoniano i risultati ottenuti dai nostri ricercatori, che sono sempre ai primi posti in ranking e graduatorie internazionali. Quello che ancora manca, è la consapevolezza dell’importanza della ricerca da parte del mondo produttivo, ed è proprio per avvicinare questi due mondi che abbiamo aderito con entusiasmo all’invito del MIUR di organizzare una manifestazione volta a fare in modo che i tanti brevetti generati dalla ricerca diventino ‘opere industriali’. In questo senso, Milano con la sua ricchezza di industrie e PMI, è la sede ideale per avviare questo processo”.

> Intelligenza artificiale - brevetti, ecco le aziende che innovano di piu'

Photo credit MIUR

Per leggere il contenuto prego
o