Congresso europeo Enti locali - alleanze per vincere sfida sviluppo

 

Łukasz Szumowski - Photo credit: European Congress of Local GovernmentsDai fondi per lo sviluppo regionale all'impatto delle prossime elezioni europee, tutti i temi al centro della quinta edizione dell'European Congress of Local Governments a Cracovia, ispirato al motto di "Autogoverno - insieme per il futuro".

Enti locali – in Polonia la V edizione del Congresso europeo

L'8 e il 9 aprile, per il quinto anno consecutivo, Cracovia ha ospitato i più importanti politici e funzionari dei governi locali, insieme a rappresentanti delle imprese e altri stakeholder di tutta Europa, per discutere delle sfide e delle prospettive delle autorità territoriali.

I partecipanti si sono confrontati su questioni come l'accesso ai finanziamenti per lo sviluppo regionale, le soluzioni intelligenti, la cooperazione transfrontaliera, la creazione di condizioni favorevoli per gli investimenti, i collegamenti tra istruzione superiore ed esigenze del mercato. Al congresso si è parlato anche dei risultati del primo anno di attività delle autorità locali recentemente elette, guardando anche alle imminenti elezioni del Parlamento europeo e alle elezioni parlamentari autunnali.

“Una buona cooperazione tra i governi centrali e locali, così come la cooperazione tra governi e imprese locali, possono aiutare a migliorare il tenore di vita dei cittadini polacchi”, ha commentato Zygmunt Berdychowski, presidente del Consiglio per il programma del Forum economico e fondatore del Congresso europeo dei governi locali.

Circa 2.300 partecipanti provenienti da quasi 40 paesi, tra cui oltre 100 giornalisti, hanno preso parte al congresso, articolato in circa 80 eventi, tra panel, workshop, conferenze e presentazioni, dedicati ai temi Finanza, Società, Innovazione, Economia, Ambiente, Buone pratiche e Salute. Oltre a numerosi rappresentanti delle istituzioni locali e del governo centrale, tra cui la vice primo ministro Beata Szydło, il ministro delle Infrastrutture Andrzej Adamczyk, il ministro della Salute Łukasz Szumowski, l'edizione 2019 ha visto un numero crescente di ospiti provenienti da altri paesi europei ed extra UE e la partecipazione del vicepresidente del Parlamento europeo Zdzisław Krasnodębski.

Nel corso del congresso è stata presentata anche la seconda classifica finanziaria della autonomie territoriali polacche, realizzata dall'Istituto per gli studi orientali grazie al lavoro di esperti della facoltà di Economia dell'università di Cracovia, guidati dal professor Krzysztof Surówka. Gli autori del rapporto hanno esaminato le finanze di tutti i governi locali, concentrandosi su entrate, spese di investimento e fondi UE ottenuti per poi selezionare i comuni e le città più efficienti del paese dal punto di vista economico.

L'impatto della globalizzazione e l'esigenza per gli enti locali di cooperare tra loro e organizzarsi in reti e alleanze per acquisire maggiore influenza politica sono stati al centro della sessione plenaria che ha animato la prima giornata del congresso.

A chiudere i lavori una serata di gala, con la premiazione dei vincitori del 5th European Congress of Local Governments Awards. Dodici i premi assegnati, due dei quali sulla base del ranking finanziario degli enti locali.

Nella plenaria conclusiva, invece, i relatori si sono confrontati sul ruolo delle autorità locali di fronte a una crisi delle democrazie occidentali che spinge le persone a chiedere governi centrali sempre più forti. Il ripristino della fiducia nella politica, è emerso dal dibattito, passa per un ruolo attivo di tutti i livelli di governo, da quelli locali, che hanno un contatto più diretto con i cittadini e possono operare come pietra angolare della democrazia, fino a livello europeo.

European Congress of Local Governments

Per leggere il contenuto prego
o